Zoom vs TiKToK: il download di Zoom batte ogni record

zoom vs tic toc
zoom vs tic toc

Secondo gli analisti di Sensor Tower Zoom con i suoi 131 milioni di download è stata ad aprile l’App non game più scaricata al mondo, superando il celeberrimo social TikToK che si piazza al secondo posto con 107 milioni di download (2.5 volte di più dello scorso anno).

Il colosso cinese TikTok ha però superato Facebook, WhatsApp, Instagram e Messenger che si posizionano rispettivamente dal terzo al sesto posto; l’App indiana per il tracing del covid 19 raggiunge il settimo posto mentre Netflix ottiene la nona posizione.

Zoom è nata nel 2011 in California, ma la sua fama è esplosa negli ultimi mesi.

Recentemente, Zoom ha offerto un servizio illimitato alle scuole nei paesi colpiti da epidemia di coronavirus, per poterlo usare come strumento per la didattica a distanza.

Oggi il suo fondatore e ideatore, Eric Yuan, possiede un patrimonio stimato da Forbes in 5 miliardi di dollari.

Zoom ha avuto questo successo per la sua facilità di utilizzo e l’intuitività dell’interfaccia. L’accesso alla piattaforma è gratuito e può essere effettuato direttamente dal browser, se si usa un pc, o tramite dispositivi mobili, scaricando l’app per iOS e Android.

La versione gratuita permette l’accesso fino a 100 persone e il tempo a disposizione per ogni videoconferenza è di 40 minuti.

Durante la videoconferenza è possibile condividere link, documenti, video e foto, mandare messaggi scritti, registrare la conversazione.

Con le versioni a pagamento, il numero di partecipanti ammessi arriva a 1.000 e il tempo delle conversazioni è illimitato (versione Enterprise Plus).