Zoom sta chiudendo la sua app per Chromebook: cosa significa per gli utenti

Che tu stia incontrando familiari, amici che rimangono all’estero o colleghi, Zoom è una delle piattaforme preferite. Viene anche utilizzato dagli studenti sulla sua app Chromebook per toccare la base sui compiti, partecipare a lezioni e altro ancora.

Se utilizzi l’app Chromebook di Zoom, presto dovrai fare altri piani per continuare a utilizzare la piattaforma.

Questo perché Zoom sta chiudendo la sua app Chromebook. Ecco perché e cosa puoi fare per continuare a utilizzare l’app di videoconferenza sul tuo Chromebook.

Zoom sta chiudendo la sua app per Chromebook

L’app Chromebook di Zoom non sarà più disponibile. Secondo 9to5Google, la piattaforma di videoconferenza ha inviato un avviso agli utenti di Chromebook per informarli che l’app verrà chiusa entro agosto 2022.

Se continuerai a utilizzare Zoom sui Chromebook fino ad allora, l’app potrebbe darti problemi di corretto funzionamento. Se ciò accade, segui la nostra guida su come risolvere l’arresto anomalo o il blocco di Zoom.

Il supporto per la fine di Zoom per i Chromebook non dovrebbe sorprendere gli utenti. Per prima cosa, l’app è obsoleta da anni, questo a causa della tecnologia su cui è stata costruita.

Ecco perché non vanta le stesse funzionalità delle app Zoom su altri dispositivi come Windows e macOS. Invece, ha funzionalità di base, come la possibilità di partecipare alle riunioni Zoom, e nulla di più.

Ma Google sta anche dando seguito agli avvisi precedenti. Nel 2020, Google ha condiviso i suoi piani per eliminare gradualmente le app di Chrome su tutti i dispositivi. Ha poi interrotto il supporto per Mac, Windows e Linux nel giugno 2021.

E un anno dopo, nel giugno 2022, Google ha eliminato gradualmente le app Chrome su Chrome OS. Anche il Chrome Web Store di Google non accetta più nuove app e rende quelle esistenti private e non elencate.

Cosa fare ora che Zoom sta chiudendo la sua app per Chromebook

Se vuoi continuare a utilizzare Zoom sul tuo Chromebook, dovrai utilizzare il nuovo Zoom per Chrome PWA. Questa è una versione aggiornata dell’app originale con un’interfaccia utente simile e funziona su Chrome OS.

Viene fornito con funzionalità che Zoom per Chromebook non ha, ma puoi trovare su macOS e Windows, come sfocatura dello sfondo, trascrizione live e altro.

A differenza di Zoom per Chromebook, Google si occupa di Zoom per Chrome PWA aggiornandolo e correggendo regolarmente i bug per garantire che funzioni in modo efficiente.

Esistono diversi modi per installare Zoom per Chrome PWA sul Chromebook. Il primo metodo è installarlo tramite Google Play Store. Tutto quello che devi fare è cercare “Zoom per Chrome – PWA”, installare l’app e sei a posto.

Scarica: Zoom per Chrome PWA

Ma non tutti hanno Google Play sul proprio Chromebook, quindi il secondo metodo consiste nell’installare il sito Web Zoom per Chrome PWA come app Web. Puoi farlo andando a pwa.zoom.us nel browser Chrome e facendo clic sull’opzione per l’installazione.

Questo lo farà apparire come un’icona sul tuo Chromebook. Ma se non hai questa opzione, dovrai creare il collegamento manualmente.

Dal sito Web di Zoom per Chrome PWA, fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra del browser Chrome > Altri strumenti > Crea collegamento… > Apri come finestra > Crea.

Se lo desideri, puoi rinominare il collegamento in Zoom prima di fare clic su Crea. Questo è tutto. Ora puoi trovare Zoom cercandolo nel programma di avvio delle app del tuo Chromebook.

Goditi il ​​meglio che Zoom ha da offrire

Anche se potresti essere scontento di eliminare l’app Zoom che hai utilizzato per così tanto tempo, il lato positivo è che puoi utilizzare una versione aggiornata e più efficiente di Zoom.

Ciò significa che non incontrerai più problemi importanti con la piattaforma perché Zoom per Chrome PWA è costantemente aggiornato, offrendoti la migliore esperienza utente che Zoom ha da offrire.