YouTube ottiene finalmente un aggiornamento tanto atteso per la sua applicazione sui dispositivi Apple – Picture-in-picture, tuttavia, richiede un abbonamento Premium a pagamento

Il lancio della funzione Picture-in-picture di YouTube su dispositivi Apple, iPhone e iPad è stato un processo in più fasi.

La modalità Picture-in-Picture consente di ridurre il video in riproduzione a una finestra più piccola e di continuare la visualizzazione quando si passa ad altre funzioni o applicazioni del sistema operativo.

Già nel giugno 2021, YouTube ha affermato che la funzione picture-in-picture sarebbe arrivata sulle sue applicazioni per iPhone e iPad e da allora sono state ricevute molte nuove informazioni sul rilascio e sul programma.

Ora, YouTube ha finalmente affermato che la funzione picture-in-picture sarà disponibile nei prossimi giorni per tutti gli utenti volenterosi dell’app YouTube su iPhone e iPad in tutto il mondo. Sfortunatamente, al di fuori degli Stati Uniti, la funzione sarà disponibile solo per gli abbonati YouTube Premium paganti, mentre negli Stati Uniti la funzione sarà offerta gratuitamente anche agli utenti di YouTube. Il vantaggio mondiale è che la funzione Picture-in-Picture funziona anche nei video musicali.

Inoltre, per utilizzare la funzione è necessaria almeno la versione del sistema operativo iOS o iPadOS 15.

“Comprendiamo che l’implementazione di questa funzionalità altamente richiesta è stata lenta e vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno fornito feedback durante i test (incluso di recente su youtube.com/new) e hanno aspettato pazientemente questo momento!” ha commentato YouTube.

Nel giugno 2021, YouTube ha già iniziato a distribuire il supporto per la funzione picture-in-picture nella sua applicazione per dispositivi Apple, ma piuttosto lentamente. Tuttavia, per gli utenti premium in precedenza aveva introdotto una “corsia di passaggio”, chiusa ad aprile.

In passato, YouTube ha già abilitato di tanto in tanto la visualizzazione picture-in-picture tramite il browser Web Safari, ma a partire dall’anno scorso il supporto è diventato parte dell’applicazione YouTube. Nell’agosto 2021, YouTube ha introdotto un’opzione separata per gli abbonati della versione Premium a pagamento per utilizzare la funzione immediatamente senza attendere. L’opzione di prova è stata trovata su youtube.com/new e ha consentito l’attivazione della funzione nell’applicazione YouTube per iOS. Questa opzione di prova è stata rimossa ad aprile, quando YouTube aveva già promesso di rilasciare la funzione a tutti gli utenti di iPhone entro pochi giorni. Alla fine, però, ciò non è avvenuto.

Apple ha introdotto la funzione picture-in-picture su iPhone solo nella versione 2020 del sistema operativo iOS 14. La modalità Picture-in-picture viene attivata automaticamente se la funzione è supportata nell’applicazione, quando si guarda un video e si lascia l’applicazione in riproduzione. La finestra del video Picture-in-Picture dispone di pulsanti per chiuderla ed espanderla. Inoltre, la finestra video può essere facilmente spostata in diverse parti dello schermo.