Internet & Social Network

YouTube contro AdBlock: ban in arrivo se ne usate uno, giusto o sbagliato?

I programmi e le estensioni AdBlock a quanto pare stanno diminuendo la profittabilità del modello di business di YouTube molto più di quello che si pensi. Non a caso la piattaforma di condivisione video più famosa al mondo negli scorsi giorni ha dichiarato che d’ora e in poi agirà con il pugno di ferro.

Dal momento che utilizzare simili soluzioni per evitare il caricamento delle pubblicità viola in effetti il Contratto di Termini e Condizioni accettato durante la creazione del proprio account Google, chiunque sarà sorpreso sarà bannato.

Il ban dell’account Google include, in teoria, anche l’impossibilità ad accedere ad altri servizi come Gmail, AdSense e via dicendo. Vista in quest’ottica, si tratta di un provvedimento davvero duro che non ha tardato a scatenare reazioni molto controverse nella community.

Aldilà di ciò che secondo noi è giusto o non giusto, non possiamo ignorare un fattore: se YouTube è una piattaforma così ricca di contenuti, è perché è in grado di ricompensare i creatori. E aggirando gli spot pubblicitari con AdBlock, si “ruba” di fatto il guadagno che va poi ad alimentare le casse degli YouTuber.

Sia dal punto di vista etico che puramente aziendale, dunque, l’uso di questi software è una pratica scorretta, e di conseguenza mi sento di patteggiare in favore del provvedimento preso da Google, sebbene molto severo.

Fai click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai su
SCONTI e BUONI AMAZON GRATIS➡️ UNISCITI ⬅️
+ +