Android

Xiaomi Mi Mix 2 ufficiale: più potenza e meno cornici a un prezzo interessante

Dopo quasi un anno dalla presentazione dell’ultimo modello della serie, nella mattinata di oggi Xiaomi, in diretta streaming, ha presentato il suo nuovo smartphone Top Gamma chiamato Mi Mix 2. Questo dispositivo eredita l’idea bezel-less offerta sul precedente modello e la migliora, proponendo un display più bello e diminuendo ulteriormente le cornici.

Xiaomi Mi Mix 2, caratteristiche tecniche

  • OS: Android 7.1.1 Nougat con interfaccia MIUI 9
  • Display: 5.99 pollici 18:9 con risoluzione FHD
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835
  • RAM: 6 GB / 8 GB per la versione in ceramica
  • Memoria interna: 64 / 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: Sony IMX386 da 12 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Batteria: 3400 mAh
  • Dimensioni: 151.8 x 75.5 x 7.7 mm versione in metallo / 150.5 x 74.6 x 7.7 versione in ceramica
  • Peso: 185 grammi versione in metallo / 187 grammi versione in ceramica

Come detto in precedenza, questo nuovo Xiaomi Mi Mix 2 è un’evoluzione del modello dello scorso anno. Seppur diversi fattori restano costanti, come il sensore di prossimità ad ultrasuoni, Mi Mix 2 è dotato di un display 18:9 con spigoli arrotondati e una diagonale più piccola del modello originario, 5.99 pollici contro 6.4. Le sue cornici sono minime (circa il 5%), nelle quali sono collocati una piccola capsula auricolare ideata per condurre il suono agli speaker interni e la fotocamera anteriore.

Novità le troviamo anche sui materiali di costruzione dove quest’anno Xiaomi propone una versione in metallo e una speciale, con unità limitate, in ceramica. Da notare l’assenza dell’ingresso jack da 3.5 mm che ci porterà a dover utilizzare o un adattatore type-C o delle cuffie Wireless per ascoltare musica. Per quanto riguarda la connettività, questo dispositivo è dotato della banda 20 che permette il suo utilizzo sotto qualsiasi rete 4G in Italia.

Xiaomi Mi Mix 2, uscita e prezzo

Xiaomi ha comunicato che questo smartphone sarà disponibile a partire dal 15 settembre in diverse configurazioni. Tutte le versioni in metallo dello smartphone prevedono sempre 6 GB di RAM, ma la differenza è data dalla memoria interna. Il modello da 64 GB costerà circa 420 euro, quello da 128 GB circa 460 euro, mentre il più grande, da 256 GB, sarà disponibile a circa 510 euro.

Per quanto riguarda la versione in ceramica, invece, Xiaomi propone due colorazioni, bianca e nera, e un’unica configurazione hardware. Questa vede la memoria RAM maggiorata a 8 GB ed uno storage da 128 GB, il tutto a 4699 RMB (circa 600 euro). Dei prezzi minori rispetto al Mi Mix del precedente anno; una strategia molto intelligente dato l’elevato prezzo proposto da Samsung per Galaxy Note 8 e quello atteso per iPhone 8. Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

1 Commento
  • Ivanhoe

    Non riesco a capire se ha il led rgb …

Vai su