Operatori Telefonici

Via alle rimodulazioni Wind dal 24 aprile 2017. Molti piani base diventeranno Wind 2

Ultimamente molti operatori telefonici stanno effettuando delle modifiche ai propri piani tariffari base. Dopo aver assistito alle rimodulazioni apportate prima da Vodafone e poi da 3 Italia, adesso è il turno di Wind. Infatti a partire dal prossimo 24 aprile 2017, purtroppo ci sarà un aumento di diversi piani telefonici.

Alcune tariffe base, tra cui anche Wind 5, diventeranno Wind 2, che prevede un costo aggiuntivo mensile di 2 euro, 8 cent/minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali con scatto alla risposta di 16 cent e tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi, e 15 cent ogni SMS inviato.

Sono richiesti poi 48 cent/minuto per le videochiamate verso cellulari Wind e 96 cent/minuto verso le numerazioni di altri operatori. Chi non avesse una promozione internet, potrà navigare con Internet Daily a un costo di 2 euro per ogni giorno di effettivo utilizzo. Al termine dei 500 MB previsti si avrà una riduzione di velocità pari a 32 kbps.

Ma ora vediamo come evitare questa rimodulazione che sarà valida dal prossimo 24 aprile 2017. Per non trovarsi a pagare eventuali costi aggiuntivi non desiderati, sarà sufficiente cambiare piano tariffario. Le due alternative messe a disposizione dall’operatore arancione sono:

  • Wind 1 che prevede 23 cent/minuto verso tutti con scatto alla risposta di 11 cent, 7 cent/SMS, 24 cent/MMS verso tutti e 24 cent/MB con tariffazione al KB;
  • Wind Senza Scatto che costa 19 cent ogni 7 giorni con prima mensilità gratuita. Il piano include il servizio di chiamata quando si è occupati o irraggiungibili, con telefonate a 29 cent/minuto15 cent/SMS verso tutti.

Per effettuare queste modifiche basterà recarsi presso un Centro Wind oppure telefonare al numero gratuito 155. Certo che questi cambi di piano sono sempre molto fastidiosi. Per fortuna però si può sempre effettuare una modifica! E voi cosa ne pensate? Quali dei due piani sceglierete?

Fai click per commentare
Vai su