WhatsApp vs Messenger: qual è il migliore per le videochiamate?

WhatsApp e Messenger sono due applicazioni di messaggistica sociale incredibilmente popolari. Sebbene entrambe le app siano di proprietà della stessa azienda, le loro funzionalità di videochiamata differiscono in molti modi.

Quindi, se devi programmare una videochiamata importante per scopi personali o aziendali, quale delle due app di messaggistica ti puoi fidare per offrire un servizio di videochiamata completo e migliore? Diamo un’occhiata.

Devo usare WhatsApp o Messenger per le videochiamate?

Certo, quando si tratta di videochiamate, WhatsApp e Messenger potrebbero non essere i primi nomi che compaiono. Ci sono altre opzioni appositamente progettate e altamente ottimizzate come Zoom e Skype. Tuttavia, vengono con i loro problemi.

Zoom e Skype, ad esempio, non funzionano bene con connessioni Internet scadenti. Questo è qualcosa che sia WhatsApp che Messenger sono ottimizzati meglio per fare.

E c’è il problema della facilità d’uso. Skype e Zoom possono essere un po’ complicati da configurare. Anche avere un controllo sulle loro funzionalità durante le chiamate può essere un po’ scoraggiante, soprattutto per i nuovi utenti.

Le cose sono molto più semplici con WhatsApp e Messenger: seleziona un contatto, fai clic sul pulsante della videochiamata e sei in diretta! Per qualsiasi motivo, se hai deciso di utilizzare WhatsApp o Messenger, quale delle opzioni ti puoi fidare di offrire?

WhatsApp vs Messenger: qualità video

A differenza delle app di videochiamata come Microsoft Teams, Zoom e Skype, Messenger e WhatsApp tendono a compromettere un po’ la qualità del video. Il compromesso in genere deriva da un tentativo di accogliere connessioni Internet più scadenti.

Se tutti i partecipanti a una videochiamata in streaming da una videocamera di qualità mentre utilizzano una connessione Internet veloce, WhatsApp e Messenger forniranno entrambi una qualità video ammirevole.

Tuttavia, con connessioni Internet più scadenti, Messenger cerca di mantenere la sua qualità o interrompe completamente la chiamata. WhatsApp, d’altra parte, tende a ridurre la qualità del video nel tentativo di soddisfare anche le connessioni più scarse.

Questo è il motivo per cui WhatsApp sarebbe in genere in grado di mantenere il collegamento video su connessioni 3G e 2G proprio come farebbe su 4G e 5G, anche se con immagini e qualità del suono inferiori.

Se entrambe le parti utilizzano buone fotocamere e una connessione affidabile, Messenger ha un vantaggio marginale nella qualità video. Tuttavia, se ritieni che ci possa essere una scarsa connessione su entrambi i lati, WhatsApp potrebbe essere la soluzione migliore.

Le videochiamate non sono pensate per essere solo un affare uno a uno. A volte ha più senso con più partecipanti. Che si tratti di un incontro familiare a distanza o di una conversazione di lavoro che desideri organizzare, sia WhatsApp che Messenger possono facilitare le cose con le loro funzionalità di videochiamata.

Mentre WhatsApp può consentire solo un massimo di otto partecipanti per videochiamata, Messenger ne può ospitare fino a 50. Le videochiamate in conferenza su entrambe le piattaforme sono facili da configurare e gestire, ma Messenger dà a chiunque avvii una videochiamata un senso di potere amministrativo. Puoi espellere chiunque stia causando problemi durante una chiamata. Ciò ti dà la possibilità di emanare e far rispettare le regole durante una videochiamata di gruppo.

Sfortunatamente, non puoi fare lo stesso con le videochiamate di gruppo WhatsApp. Un partecipante dovrebbe uscire volontariamente dalla chiamata se non si desidera che ne facciano più parte.

Su entrambe le app, i partecipanti invitati possono partecipare a una videochiamata in corso senza necessariamente essere pronti prima dell’inizio della sessione video. Le persone che aggiungi a una videochiamata di gruppo su WhatsApp possono aggiungere anche altri partecipanti. Allo stesso modo, su Messenger, qualsiasi utente di Facebook o Messenger che ha un collegamento alla tua videochiamata può partecipare.

La qualità video sia per le chiamate in conferenza di WhatsApp che di Messenger è in genere impressionante. Tuttavia, su WhatsApp, la qualità dell’immagine che ogni partecipante ottiene dipenderà dal contatto con la connessione più debole. In altre parole, se ogni partecipante si unisce alla chiamata con una forte connessione, tutti ottengono un’eccellente qualità video.

Tuttavia, se qualcuno si collega con una connessione più debole, WhatsApp ricalibra immediatamente la qualità delle chiamate di tutti in modo che corrisponda alla connessione più debole, il che potrebbe portare a una qualità video inferiore.

WhatsApp vs. Messenger: funzionalità di chiamata

L’idea di una videochiamata è di migliorare l’interazione visiva remota. Per la funzionalità di videochiamata WhatsApp, l’interazione visiva remota inizia e termina con la possibilità di vedere e ascoltare la persona all’altro capo di una videochiamata.

Tuttavia, Messenger di Facebook offre molto di più. Su Messenger, puoi giocare e guardare film con altri partecipanti alle videochiamate direttamente dall’app Messenger. Facebook ha un ampio elenco di giochi e video tra cui scegliere. Questa potrebbe essere un’ottima opzione per una riunione di famiglia a distanza o una serata al cinema a distanza con gli amici intimi dal lavoro.

Se non riesci a trovare un video che ti interessa, Messenger ha una funzione di “condivisione schermo” che puoi utilizzare per trasmettere video in streaming ad altri utenti durante una videochiamata.

Oltre a guardare film insieme, puoi utilizzare la funzione per dimostrazioni a distanza o per spiegare idee, cosa che potrebbe tornare utile quando fai una videochiamata con persone al lavoro.

Non è tutto. Come Zoom, puoi cambiare il tuo sfondo live su Messenger o persino applicare una gamma di filtri per rendere le cose più colorate. WhatsApp al momento non ha alcun filtro per le immagini live o funzionalità di schermo verde.

Quale opzione funziona meglio?

Se desideri effettuare videochiamate di gruppo, Facebook Messenger è un’opzione migliore. Messenger aiuterà a far rispettare una migliore qualità video per tutti i partecipanti e ha spazio per un numero maggiore di partecipanti.

Per le videochiamate individuali, entrambe le app andranno bene. L’unico vantaggio di WhatsApp è essere in grado di sostenere le videochiamate su connessioni Internet più scarse.

Se la tua videochiamata è legata al lavoro, potrebbe avere più senso usare WhatsApp. WhatsApp Business, ad esempio, fornirà un ambiente più professionale per discutere di affari.

Inoltre, se sei preoccupato per la sicurezza e la privacy, le conversazioni di WhatsApp utilizzano la crittografia end-to-end per garantire che nessuno al di fuori della conversazione possa avere accesso alle tue comunicazioni aziendali.

Sebbene Messenger abbia anche la crittografia end-to-end, è facile rovinare le cose poiché in genere dovrai attivare la funzione per ogni contatto. Se vuoi effettuare videochiamate tra una cerchia di amici intimi, Messenger sarebbe un’opzione migliore poiché offre molti strumenti divertenti con cui giocare.

Dai una possibilità a WhatsApp e Messenger

Se sei stressato dalla complessità delle app di videochiamata come Zoom e Skype, WhatsApp e Messenger sono alternative più semplici che puoi implementare rapidamente con meno ostacoli di configurazione.

Certo, entrambe le opzioni sono limitate in diversi modi. Entrambe le app potrebbero non sembrare le migliori opzioni per un ambiente professionale. Tuttavia, a volte, le opzioni semplici potrebbero essere le migliori.

Torna in alto