WhatsApp beta permette di crittografare i backup

whatsapp

Sapevamo che WhatsApp stava lavorando alla crittografia dei backup e ora la funzione sembra essere pronta. La versione beta di WhatsApp infatti, consente di attivare l’opzione per crittografare i backup con una password.

Ad oggi la versione stabile di WhatsApp include la crittografia end-to-end di tutti i messaggi, ma non per i backup. Questo significa che società come Facebook, Apple o Google potrebbero accedere ai tuoi contenuti.

Inoltre, nulla impedisce a qualcuno che ha accesso al tuo account iCloud o Google di ripristinare il backup, purché sia ​​riuscito a superare la verifica del numero di telefono

La nuova funzione per attivare la crittografia dei backup è già disponibile per gli utenti WhatsApp beta, sia Android sia iOS. Per attivarla è sufficiente recarsi in Chat > Impostazioni di backup.

Dopo aver cliccato su Crea, WhatsApp inizierà a generare il backup crittografato, il quale verrà caricato su Google Drive o iCloud, a seconda del telefono usato.

Come accennato nelle righe precedenti, la crittografia dei backup è in fase di attivazione per gli utenti che hanno aderito al programma beta di WhatsApp. E’ prevedibile che nelle prossime settimane la funzione verrà estesa a tutti.