Wear OS 4 potrebbe consentire di cambiare telefono senza ripristinare l’orologio

Lo sforzo congiunto di Samsung e Google per rilanciare Wear OS attraverso la fusione con Tizen ha dato risultati sorprendenti. Con Wear OS 3, l’elenco dei migliori smartwatch Android si è ampliato e la crescita dell’ecosistema è stata alimentata ulteriormente dal lancio del Google Pixel Watch nel 2021.

Tuttavia, Wear OS presenta alcune limitazioni piuttosto fastidiose, tra cui la necessità di ripristinare l’orologio intelligente quando si cambia telefono. Sembra che Google risolverà questo punto critico con l’imminente aggiornamento di Wear OS 4 previsto per quest’anno.

Di recente, Samsung ha rilasciato la versione beta di One UI 5 Watch per il Galaxy Watch 5 e i modelli precedenti. Tra una serie di nuove funzionalità e miglioramenti, le note di aggiornamento dell’update sottolineano la possibilità di abbinare il tuo orologio a un nuovo telefono senza doverlo ripristinare.

Come dimostrato da 9to5Google, il processo di trasferimento funziona in modo fluido e richiede solo di accettare una notifica sul nuovo telefono. Purché il tutto avvenga in maniera corretta, sia l’orologio che il telefono devono essere collegati allo stesso account Google.

Si tratta di un miglioramento della facilità d’uso piccolo ma importante, poiché ti assicura di non dover configurare nuovamente l’orologio da zero quando si cambia telefono.

One UI 5 Watch si basa su Wear OS 4, quindi la possibilità di cambiare telefono senza ripristinare l’orologio dovrebbe essere disponibile anche per gli smartwatch non Samsung.

Per quanto riguarda l’interfaccia personalizzata di Samsung, dovrebbe debuttare sul Galaxy Watch 6 a fine luglio e arrivare contemporaneamente sulla serie Galaxy Watch 5 e 4.

Come ha annunciato Google all’I/O 2023, Wear OS 4 introdurrà la funzionalità nativa di backup e ripristino cloud per le app scaricate e i quadranti dell’orologio.

Pertanto, anche quando si passa a un nuovo dispositivo indossabile, il processo di configurazione dovrebbe essere molto più rapido e conveniente. L’azienda deve ancora fornire dettagli su altri miglioramenti che fanno parte di Wear OS 4, il quale è previsto per il debutto in autunno.

Torna in alto