Guide

Come vedere chi visita lo Stato di WhatsApp

Ebbene sì, nonostante la funzione non abbia riscosso un rilevante successo di pubblico, gli sviluppatori della più celebre applicazione di messaggistica istantanea hanno comunque implementato la possibilità di conoscere chi visita lo Stato di WhatsApp.

“A che pro?”, ci si potrebbe chiedere. È presto detto, oltre al mero gossip, conoscere chi visita lo Stato di WhatsApp potrebbe essere molto utile per escludere dai propri aggiornamenti i contatti non propriamente graditi. Ecco dunque una guida dedicata a tutti gli utenti Android o iOS che abbiano interesse a selezionare i destinatari dei propri aggiornamenti di Stato su WhatsApp.

Controllare chi visita lo Stato di WhatsApp su Android

I possessori di smartphone Android potranno prendere visione dell’elenco di contatti che visitano il proprio Stato di WhatsApp seguendo questi semplici passi:

  1. Accedere all’applicazione ed effettuare un tap sulla scheda dedicata allo “Stato” (subito accanto al pulsante “Chat“);
  2. Effettuare un tocco su “Il mio stato” e subito dopo sull’icona a forma di occhio. Si avrà dunque accesso all’identità di coloro che hanno visitato lo Stato e si potrà anche sapere quando lo hanno fatto.

Escludere contatti dagli aggiornamenti di Stato WhatsApp per Android

Nel caso in cui si desiderasse impedire a qualche contatto non gradito di invadere la propria privacy, sarà sufficiente seguire questa sequenza:

  • Accedere alla scheda “Stato“;
  • Effettuare un tap sull’icona Menu (identificata da tre punti verticali in alto alla destra dello schermo);
  • Toccare “Privacy dello Stato“;
  • Restringere a piacimento l’accesso al proprio Stato, scegliendo tra le voci a disposizione come riportato nello screen.  come-vedere-chi-visita-lo-Stato-di-WhatsApp

N.B. Le modifiche apportate all’elenco dei contatti con accesso libero agli aggiornamenti di Stato non sono retroattive. Questo significa che non si applicheranno agli Stati già condivisi ma solo a quelli in via di condivisione (con, appunto, un pubblico selezionato).

Controllare chi visita lo Stato di WhatsApp su iOS

La procedura utile a prendere visione di chi visita lo Stato di WhatsApp su iPhone non è poi così diversa rispetto a quella appena descritta per i dispositivi Android. Sarà sufficiente:

  1. Aprire WhatsApp ed effettuare un tocco sulla voce “Stato” (posta in basso alla sinistra dello schermo);
  2. Toccare “Il mio Stato” e poi l’icona foggiata ad occhio per accedere all’elenco dei contatti che hanno visualizzato lo Stato e sapere anche per quante volte lo hanno fatto e a che ora.

Escludere contatti dagli aggiornamenti di Stato WhatsApp per iPhone

Anche con iPhone è possibile restringere a piacimento l’elenco dei contatti che possono visualizzare liberamente uno Stato. Come? Sarà necessario accedere alle Impostazioni e poi toccare le opzioni “Account” > Privacy > Stato.

A questo punto si dovrà scegliere una delle voci a disposizione tra:

  • “i miei contatti” che, di fatto, non esclude nessuno (voce di default);
  • “i miei contatti eccetto…”;
  • “condividi solo con…”.

Anche in questo caso è fondamentale sottolineare come le modifiche apportate alla lista dei contatti che possono accedere agli aggiornamenti di Stato non siano retroattive.

Conclusione

Eccoci al termine della breve guida dedicata a come controllare chi visita lo Stato di WhatsApp. Certo, “fatta la legge, trovato l’inganno”, è un proverbio quanto mai appropriato, poiché seguendo la guida dedicata, gli stalker più incalliti, avranno modo di vedere lo stato di WhatsApp senza essere scoperti. Su phonetoday.it troverete questo e molti altri tutorial dedicati a WhatsApp, non perdeteli!


Fai click per commentare
Vai su