Uova di Pasqua occidentali proibite di Horizon

Il mondo aperto post-apocalittico di Horizon Forbidden West nasconde numerosi segreti e storie che i giocatori possono scoprire, inclusi alcuni Easter Egg per catturare alcuni momenti fantastici.

Uova di Pasqua a Horizon Forbidden West

Ci sono innumerevoli cose da fare e scoprire viaggiando attraverso l’enorme mondo aperto, ci sono uova di Pasqua che si riferiscono a cose diverse. Alcuni si riferiscono ad altri titoli PlayStation di Sony, altri sono memoriali e altri ancora si riferiscono a grandi giochi della storia.

Ecco un elenco di uova di Pasqua in Horizon Forbidden West.

La leggenda della torre di Zelda

C’è una torre ai livelli inferiori di CHI Cauldron che ha una porta chiusa a chiave. Troverai un simbolo della Triforza sopra la torre che Alloy indica una volta che si avvicina ad essa.

Totem di Dio della guerra

C’è un’intera missione secondaria in Horizon Forbidden West che rende omaggio al nuovo gioco di God of War. Aloy ha il compito di viaggiare in luoghi diversi sulla mappa per raccogliere tre totem a tema God of War.

I totem dei fratelli fabbri nani, Brok e Sindri, si trovano vicino a un lago a sud di Plainsong. Il totem Kratos si trova in cima a una montagna, a sud-ovest di Bulwark.

L’ultimo totem si trova vicino alle rovine di San Francisco, a sud del Golden Gate Bridge. In un vecchio autobus distrutto troverai il totem di Arteus. Dopo aver ottenuto il totem finale, Aloy sbloccherà la vernice facciale Mark of War.

I santuari del fantasma di Tsushima

Sfortunatamente, non ci sono missioni secondarie a tema Ghost of Tsushima nel gioco. Quello che i giocatori possono fare è tenere d’occhio una volpe mentre viaggiano attraverso il gioco. Sarà difficile da perdere perché la volpe è di dimensioni molto più grandi del normale.

Quando vedi la volpe, seguila fino a un uovo di Pasqua del santuario di Ghost of Tsushima. Questo non comporterà alcuna ricompensa, ma sembra essere una cosa divertente da fare.

Memoriale di Patrick Munnik

Lo sviluppatore Guerrilla Games ricorda un vecchio amico nel gioco rendendogli omaggio. Questo uovo di Pasqua si trova su una piccola isola nell’angolo occidentale della mappa.

L’area è fiancheggiata da candele e colori. Ci sarà una nota nelle vicinanze con cui è possibile interagire per avviare un filmato.

Aloy siederà sulla cima della collina e leggerà la lettera: “Qui, ricordiamo il nostro amico, con una vista calma come la sua voce, su una pietra forte come il suo spirito. Non era solo la nostra roccia, era la nostra quercia, robusta e stoica, la cui presenza ci portava conforto e i cui rami ci toccavano tutti. Riposa in pace.”

Alla fine del filmato, si fa intendere che “Nell’amorevole memoria di Patrick Munnik”. Patrick è morto nel 2019 all’età di 44 anni ed era un produttore principale di Guerrilla Games.

Excalibur

Quando ci si dirige verso l’estremo nord della mappa, c’è un’enorme spada conficcata in una roccia. In realtà non puoi interagire in alcun modo con la spada, tuttavia, quando Aloy si avvicina, dice “Una pietra in una roccia mi ricorda una storia che ho letto in un antico punto dati”.

Questa spada nella roccia è chiaramente un riferimento alla leggenda di Re Artù e alla sua spada, Excalibur. O quello o Link che tira fuori la sua Master Sword.

Paese di Donkey Kong

Quando arrivi al Rebel Camp: First Forge, vedrai un carrello da miniera deragliato circondato da banane, barili e un berretto da baseball rosso. Questo si riferisce al Paese di Donkey Kong.

L’arma principale di Killzone

C’è un rack che si trova all’interno di Latopolis. Il rack pullula di pistole simili all’LSR 44 Spoor. È l’arma principale utilizzata nella campagna Killzone Shadow Fall.

Dennis Micka

L’acronimo MICK è stato generato dai nomi di quattro calderoni opzionali cioè MU, IOTA, CHI, KAPPA. Lo sviluppatore Dennis Micka ha scelto questi calderoni per scrivere il suo nome Micka con l’ultima “A” generata dal calderone caduto che doveva essere chiamato ALPHA.

Tutte le posizioni del mondo reale

Quando si è trattato di creare il mondo di Horizon Forbidden West, Guerrilla Games è andato avanti prendendo ispirazione dai luoghi del mondo reale.

Il Golden Gate Bridge e il Palazzo delle Belle Arti, ad esempio, si sono fatti strada nel gioco. Il ponte è abbastanza ovvio la prima volta che i giocatori lo vedono. Per quanto riguarda il palazzo, è affondato sott’acqua.

Oracle Park, Telegraph Hill, Lombard Street, Transamerica Pyramid e Sutro Tower sono alcuni degli altri punti di riferimento di San Francisco nel gioco.

Ci sono anche molti punti di riferimento di Las Vegas da trovare. Questi includono i resti della ruota panoramica High Roller, la Stratosphere, i resti di Bellagio e il grande Paris Balloon Sign.

Uno dei migliori luoghi ricreativi del mondo reale nel gioco include le riprese del forum al Caesar’s Palace. È un intero centro commerciale a tema romano che è stato ricreato magnificamente.