Uomini e Donne, Riccardo Guarnieri parla della rottura con Ida Platano

Ida Platano e Riccardo Guarnieri
Ida Platano e Riccardo Guarnieri

Vi avevamo detto qualche giorno fa del ritorno negli studi Elios di Riccardo Guarnieri, pronto a ricominciare a Uomini e Donne nella conoscenza di nuove ragazze. La sua storia con Ida Platano, che è stata caratterizzata da tira e molla continui, è finita qualche mese fa ed è stato lo stesso Riccardo a volerne parlare in un’intervista al Magazine di Uomini e Donne:

Come sapete Ida e io abbiamo trascorso il lockdown insieme. La nostra convivenza all’inizio è andata bene e poi sono venute fuori vecchie incomprensioni sempre latenti nel nostro rapporto. Io stesso, lo ammetto, durante alcuni momenti di esasperazione (dovuti anche alla situazione particolare che stavamo vivendo) le ho detto che non vedevo l’ora di andarmene da casa sua. Ma erano solo attimi di rabbia, cose dette senza lucidità, parole al vento: quando è arrivato il giorno in cui dovevo tornare a Taranto come ogni mattina le ho portato il caffè a letto nella speranza che lei dicesse almeno una parola, ne sarebbe bastata davvero solo una, per farmi restare. Io sarei voluto rimanere a Brescia e Ida lo sa perché mentre mi accompagnava in macchina alla stazione gliel’ho detto chiaro e tondo che non sarei voluto partire, ma è stata lei a dirmi che i mesi in casa con me non li aveva vissuti con serenità e che aveva bisogno di tempo per riflettere.

Riccardo ha continuato il racconto, spiegando di essere stato lui ad avere premura nel chiamarla, non ricevendo però lo stesso trattamento:

Tornato a Taranto, ero sempre io a chiamarla, lei non alzava mai il telefono. Aveva ogni volta da fare, era sempre impegnata e questo è durato per qualche settimana. Sentire un distacco da parte di Ida ha reso tutto molto difficile: mi sono ritrovato senza appigli a cui aggrapparmi per continuare a lottare, soprattutto considerati i nostri precedenti. A un certo punto ho smesso io di farmi sentire anche perché a giugno Ida mi ha messo nuovamente in dubbio in quanto sui social la era arrivata una segnalazione secondo la quale io avrei frequentato una ragazza della mia palestra. Peccato che io in palestra non ci sono più tornato…

Lei per un periodo non mi ha cercato, poi ha ricominciato a farmi alcune chiamate a fine settembre ma secondo me non aveva senso parlarci di nuovo, anche perché in tutte le settimana in cui ci siamo sentiti dopo la fine del lockdown non c’è mai stata una telefonata fatta in serenità, erano tutte discussioni, era come se non avessimo più argomenti.

Infine, Riccardo ha confessato di non aver percepito in Ida i sentimenti che lei professava:

In questi mesi ho fatto un’auto-analisi molto profonda, mi sono ripassate più e più volte alla mente tutte le cose che ha fatto nella seconda parte della nostra storia e credo che, forse anche inconsapevolmente, lei non sia mai stata, in questo ultimo anno, innamorata di me.