Una versione di prova del prossimo software One UI 5 ha rivelato i dettagli degli aggiornamenti di Android 13 di Samsung: ecco come appaiono le modifiche

Google dovrebbe rilasciare la versione del sistema operativo Android 13 come aggiornamento da parte sua, con queste prospettive nel mese di agosto.

Molti produttori hanno già reso disponibile il sistema operativo Android 13 come versione beta test pubblica per i loro dispositivi selezionati, ma Samsung non lo ha ancora fatto. Tuttavia, Samsung dovrebbe rilasciare pubblicamente la prima versione beta del proprio software One UI 5 basato su Android 13 a luglio.

Ora, prima dell’annuncio ufficiale di One UI 5 da parte di Samsung, il sito Web 9to5Google ha già ottenuto una versione di prova di One UI 5 dalla sua fonte, che è descritta come una prima beta. Non c’erano log delle modifiche in relazione all’aggiornamento, quindi il rapporto di 9to5Google si basa su un confronto con One UI 4.

Anche così, almeno finora nella sua versione di prova, One UI 5 non sta portando grandi sconvolgimenti, ma piuttosto piccole regolazioni qua e là. Tuttavia, non tutte le riforme sono state necessariamente o addirittura probabilmente viste in questa versione.

Samsung ha leggermente modificato l’aspetto delle notifiche in One UI 5 rispetto a prima. Nuove icone più grandi possono essere visualizzate nelle notifiche e anche lo stile è stato aggiornato. È stata inoltre apportata una piccola modifica alla trasparenza delle impostazioni rapide e alla visualizzazione delle notifiche.

Visualizzazione delle notifiche a sinistra in One UI 4, a destra in One UI 5. Foto: 9to5Google.
Richiesta di autorizzazione a sinistra in One UI 4, a destra in One UI 5. Foto: 9to5Google.

Inoltre, in termini di stile dell’interfaccia utente, Samsung sembra essere passata al formato predefinito di Android per le richieste di autorizzazione, almeno nella versione di prova vista ora. Non è ancora certo se Samsung implementerà finalmente le richieste di autorizzazione con il proprio stile di interfaccia utente in One UI 5 al termine.

Samsung ha aggiunto una nuova funzionalità all’applicazione Galleria e alla tastiera virtuale, che consente di copiare il testo dalle immagini. Quando il software rileva il testo nell’immagine, viene visualizzato un pulsante per elaborare il testo. Samsung in precedenza offriva funzionalità simili tramite Bixby Vision, ma ora è una funzionalità integrata in One UI 5 in un nuovo modo, disponibile anche direttamente dalla tastiera virtuale.

Nelle impostazioni, One UI 5 sta introducendo un nuovo centro di sicurezza e privacy, che è la versione Samsung della soluzione di Google per i suoi telefoni Pixel in connessione con Android 13. Il nuovo centro raccoglie tutti gli account utente, le password, le impostazioni di sicurezza e le funzionalità di privacy in un unico luogo, consentendo una facile gestione delle impostazioni di sicurezza e privacy del dispositivo. La visualizzazione indica anche se è stato riscontrato che un’applicazione sta abusando delle autorizzazioni concesse in modo eccezionale o se non sono state implementate alcune impostazioni di miglioramento della sicurezza.

Almeno nella versione di prova di One UI 5 vista finora, però, non ci sono nuove impostazioni di sicurezza e privacy, sono solo raggruppate nello stesso posto.

Il nuovo centro di sicurezza e privacy di ONE UI 5 in Impostazioni.  Foto: 9to5Google.

Come funzionalità sperimentali di Labs, la versione di prova di One UI 5 ha rivelato l’attivazione di due nuovi gesti di scorrimento.

Scorrendo verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo con due dita, puoi aprire la vista che divide lo schermo in due applicazioni. È possibile utilizzare ulteriori scorrimenti con due dita per cambiare app in questa vista. D’altra parte, scorrendo dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il centro si apre una finestra di applicazione popup sullo schermo. Nessuno dei nuovi gesti ha funzionato ancora nella versione di prova ottenuta da 9to5Google.

Riforme individuali di One UI 5: Foto: 9to5Google.

Inoltre, la versione di prova di One UI 5 ha visto altre riforme minori. Ad esempio, nell’applicazione per prendere appunti Samsung Notes, le note possono essere condivise con altri per la modifica, fino a 100 persone. D’altra parte, la visualizzazione delle impostazioni rapide che si apre scorrendo verso il basso dal bordo superiore dello schermo mostra le applicazioni attualmente attive, la visualizzazione delle informazioni sul dispositivo contiene anche un’immagine del dispositivo e le impostazioni offrono una nuova scelta della tecnologia UWB utilizzata per il posizionamento tra i dispositivi.

Tutto sommato, One UI 5 sembra essere di nuovo un aggiornamento con innovazioni limitate da parte di Samsung, con Samsung che si concentra sulla velocità di rilascio degli aggiornamenti, dove eccelleva già con One UI 4.

Più delle stesse riforme di Samsung potrebbero eventualmente essere viste in One UI 5.1 nello stesso modo in cui One UI 4 è stata seguita da One UI 4.1.