Una nota fuga di notizie ha rivelato una grande quantità di informazioni su quasi una dozzina di smartphone Motorola in arrivo: tali innovazioni sono previste nell’ultima parte dell’anno e nel 2023

Il ritmo di Motorola nei lanci di smartphone è mozzafiato e entro il 2022 Motorola avrà visto più di una dozzina di nuovi smartphone.

Altro è in arrivo, ovviamente, e l’ormai familiare fuga di notizie Evan Blass ha creato una panoramica nel suo articolo su 91mobiles dei piani di Motorola per il resto del 2022 e, in parte, 2023. La precedente recensione simile è stata pubblicata da Blass a fine marzo . Tra i telefoni gestiti all’epoca, Motorola ha rilasciato l’Edge 30 a maggio, mentre il rilascio dell’Edge 30 Lite più ampiamente trapelato dovrebbe avvenire in un futuro molto prossimo.

Allo stesso modo, il nuovo Edge 30 Ultra con codice Frontier, nome in codice Snapdragon 8+ Gen 1 e una fotocamera da 200 megapixel, e il pieghevole Razr 3, nome in codice Maven, devono ancora essere svelati. Entrambi potrebbero essere annunciati almeno in Cina già a luglio.

Ora Blass ha una ricchezza di informazioni da rivelare di nuovo sui prossimi smartphone Motorola.

L'Edge 30 Pro è uno dei nuovi prodotti Motorola del 2022.  Altro sta arrivando.

Nome in codice Devon / Moto G32

In fase di sviluppo, il nome in codice Devon è uno smartphone 4G economico che dovrebbe arrivare presto sul mercato con il nome del modello Moto G32 come continuazione di altre recenti serie Moto G. Le caratteristiche includono un chip di sistema Qualcomm Snapdragon 680, uno schermo LCD Full HD da 6,49 pollici e 120 Hz, una fotocamera frontale da 16 megapixel nel foro dello schermo e una fotocamera principale da 50 megapixel sul retro, una fotocamera ultra grandangolare da 8 megapixel fotocamera e una fotocamera di profondità da 2 megapixel. Sono disponibili 4 o 6 gigabyte di RAM e 64 o 128 gigabyte di memoria interna.

Nome in codice Tundra

Il nuovo nome per la serie Edge nel mercato cinese porta il nome in codice Tunda. Si tratta di uno smartphone “esteticamente focalizzato” con 6,55 pollici, risoluzione Full HD+ e display AMOLED curvo a 144 Hz, chip di sistema Qualcomm Snapdragon 888+ di precedente generazione, 6, 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di storage e 4 con una batteria da 400 milliampere. Le fotocamere posteriori sono una fotocamera principale da 50 megapixel, una fotocamera ultra grandangolare da 13 megapixel con riprese macro e una fotocamera di profondità da 2 megapixel, mentre la fotocamera anteriore ha una fotocamera da 32 megapixel. L’uscita di Tundra dovrebbe essere prevista per il terzo trimestre del 2022.

Nome in codice Maui

Maui è uno Smartphone molto conveniente con chip di sistema MediaTek Helio G37, display HD da 720p, 3GB di RAM e fotocamere posteriori da 16+2+2 megapixel e frontale da 5 megapixel. La probabile data di uscita è nel terzo trimestre del 2022.

Nome in codice Vittoria

Victoria è dotata del nuovo codice di sistema non pubblicato di MediaTek per il codice del modello MT6789, che può essere visto anche in uso nel già citato Edge 30 Fusion, nome in codice Dubai +. Per il resto, il Victoria ha un display con risoluzione Full HD+ e 4, 6 o 8 gigabyte di RAM. Per le fotocamere c’è un’interessante variazione tecnologica: la variante da 4 GB di RAM ha una fotocamera principale da 48 megapixel, mentre le altre due hanno una risoluzione di 108 megapixel. Altre fotocamere includono una fotocamera ultra grandangolare da 8 megapixel con una fotocamera posteriore da 2 megapixel e una fotocamera frontale da 16 megapixel. La probabile data di uscita è nel terzo trimestre del 2022.

Devon, versione 5G

Inoltre, entro il 2022, Motorola dovrebbe avere un’altra versione 5G di Devon, la prima menzionata sopra. Molte caratteristiche sono simili al modello gemello 4G, come la risoluzione dello schermo Full HD, 4 GB o 6 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione. Tuttavia, il circuito di sistema è il circuito di MediaTek con supporto 5G. Inoltre, la risoluzione della fotocamera principale è di 64 megapixel e non esiste una fotocamera ultra grandangolare, ma solo una fotocamera di profondità da 2 megapixel.

Anno 2023: Bronco e Canyon

Entro il 2023, Motorola sta sviluppando telefoni all’avanguardia con i nomi in codice Bronco e Canyon, secondo Evan Blass, che possono continuare la linea di modelli Edge con forse i nomi dei modelli Edge 40.

Secondo i dati preliminari, il Canyon sarà dotato di un display a 165 hertz e del circuito di sistema codificato modello SM8550 di nuova generazione di Qualcomm, che si chiamerà Snapdragon 8 Gen 2. Per Bronco, il circuito di sistema sarà essere il nuovo Snapdragon 8 Gen 2 o l’attuale Snapdragon 8+ Gen 1.

Entrambi dovrebbero offrire schermi Full HD +, 8 o 12 gigabyte di RAM e fotocamere principali da 50 megapixel. Il Canyon meglio equipaggiato dispone anche di una fotocamera ultra grandangolare da 50 megapixel con riprese macro nella parte posteriore e un teleobiettivo da 12 megapixel, oltre a una fotocamera da 60 megapixel nella parte anteriore. Nella Bronco, invece, le altre fotocamere sono più modestamente una fotocamera ultra grandangolare da 13 megapixel con fotografia macro, una fotocamera con profondità di 2 megapixel e una fotocamera frontale da 16 megapixel.

Poiché c’è ancora tempo per presentare i modelli 2023, i dettagli potrebbero cambiare rispetto ai piani attuali.

L’anno 2023? Felice e Giunone

Inoltre, secondo Blass, arriveranno Felix con uno schermo a scorrimento menzionato in precedenza nel 2023 o successivamente, così come Juno, uno smartphone pieghevole con sistema Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 e display a 144 Hz – e un possibile successore del prossimo -nome in codice Maven da rilasciare Razr 3 a.