Una coppia si tatua la data del matrimonio, ma viene rinviato per Coronavirus

La coppia irlandese composta da Francis Donald, 26 anni, e Fionnuala Kearney, 24 anni avrebbe dovuto sposarsi il 16 ottobre 2020. I due però sono incappati in una doppia sfortuna sia perché il loro matrimonio è saltato a causa del Coronavirus sia perché entrambi si erano fatti tatuare la data sul braccio.

La ragazza ha raccontato:

“Sapevamo che le cose sarebbero state frenetiche perché avrei dovuto iniziare il mio master nel settembre 2018, così decidemmo di organizzare il matrimonio dopo il mio diploma. Due mesi dopo avevamo già deciso la data: il 16 ottobre 2020“.

Il tatuaggio sul braccio

Proprio perché la data delle nozze era già stata fissata, durante una vacanza all’estero nel 2019 i due giovani ragazzi hanno preso una decisione:

“Eravamo in Turchia e avevamo lasciato l’albergo alle 9 del mattino, ma dovevamo aspettare la sera per il nostro volo di ritorno. Così decidemmo di fare il giro dei bar. Eravamo ubriachi di brutto, e ci ritrovammo di fronte a un salone per tatuaggi. Io e Francis prendiamo spesso decisioni affrettate così pensammo di fare dei tatuaggi coordinati. È buffo, perché stavamo facendo molta attenzione a correggere i numeri romani.”

Francis e Fionnuala si sono ritrovati con il tatuaggio della data errata del loro matrimonio, essendo stato spostato ad aprile 2021 a causa della pandemia del Coronavirus. I due però hanno deciso di non modificare né cancellare la scritta e stanno cercando un modo affinché quella data risulti comunque memorabile.

La coppia ha chiesto anche dei suggerimenti: la proposta più ambita sembra essere quella di fare paracadutismo nella data tatuata in modo da ricordarla per sempre. Ecco le parole di Fionnuala

“Amo l’idea del paracadutismo e vorrei usarla per raccogliere fondi per l’ente di beneficenza per la malattia che mi affligge: il morbo di Crohn. Qualunque cosa faremo, la renderemo memorabile”.