Telefonia

Un nuovo operatore virtuale, Spusu, arriverà in Italia nel 2020

Nel primo trimestre del 2020 vedremo in Italia l’arrivo di un nuovo operatore virtuale dal nome Spusu che si appoggia alla rete Wind Tre e che andrà a sfidare i gestori virtuali attualmente più scelti Iliad e ho. Questo operatore è nato a Vienna nel 2015 ed è attualmente molto diffuso in Austria, dove i clienti vantano un servizio ottimale e vantaggioso.

L’obbiettivo dell’azienda è quello di portare anche in Italia dei servizi senza costi nascosti, in cui gli utenti che ne usufruiscono sono considerati come persone e non come numeri. Spusu si ripromette di offrire un’assistenza competente e una consulenza professionale sempre pronta a soddisfare le necessità degli utenti.

Pare che infatti in Austria sia proprio così, tant’è che i clienti Spusu si ritengono soddisfatti del servizio offerto dall’operatore di telefonia mobile in quanto permette di avere alcuni vantaggi, tra cui il fatto di poter utilizzare i dati non consumati del mese corrente nel mese successivo quindi cumulare ad esempio i giga e navigare sempre alla massima velocità.

I propositi del gestore telefonico sembrano promettenti: e voi cosa vi aspettate? Siete già soddisfatti degli operatori attuali oppure non vi dispiacerebbe l’arrivo del nuovo gestore austriaco Spusu?

Fai click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai su
SCONTI e BUONI AMAZON GRATIS su Telegram➡️ UNISCITI ⬅️
+ +