8 trucchi e suggerimenti per ottenere il massimo dai tuoi AirTag

Gli AirTag sono i tracker Bluetooth di Apple, piccoli dispositivi che possono aiutarti a tenere traccia dei tuoi oggetti. Dal lancio nell’aprile 2021, l’accessorio è salito alle stelle in popolarità grazie al fatto di essere uno strumento così utile.

Come usare al meglio il tuo AirTag

Ma come ottenere il massimo dai tuoi AirTag? E cos’altro possono fare? Ecco otto suggerimenti e trucchi per Apple AirTag che ti aiuteranno a ottenere il massimo dai piccoli tracker.

Usa la ricerca di precisione

Probabilmente uno dei maggiori punti di forza degli AirTag è la funzione Ricerca di precisione. Con essa, il tuo iPhone può puntarti esattamente nella giusta direzione dell’oggetto smarrito con una freccia sullo schermo. Utile, vero?

Per utilizzare la funzione, avrai bisogno di un dispositivo con il chip U1 all’interno. Puoi trovare questo chip all’interno dell’iPhone 11 o successivo. Sfortunatamente, gli iPhone meno recenti non possono sfruttare la funzione. Per utilizzare la ricerca di precisione:

  1. Sul tuo iPhone, apri l’app Dov’è;
  2. Tocca la scheda Elementi nella parte inferiore dello schermo;
  3. Dall’elenco, seleziona l’AirTag che stai cercando di trovare;
  4. Tocca il pulsante Trova nelle vicinanze;
  5. Segui le istruzioni sullo schermo per trovare il tuo dispositivo. Vedrai un contatore della distanza e una freccia per la direzione, sentirai un feedback tattile e sentirai persino dei suoni;
  6. Quando hai trovato l’elemento, tocca l’icona X nell’angolo in alto a destra per tornare all’app Dov’è.

AirTag non sta portafoglio? Prova un accessorio per carte

Sebbene gli AirTag siano di dimensioni ridotte e super convenienti, sono un po’ più spessi di altri tracker Bluetooth sul mercato. Con una forma rotonda, i dispositivi tendono anche a scivolare fuori dal fondo di alcuni modelli di portafogli.

Ma non preoccuparti, c’è una soluzione!

Non c’è molto da fare per lo spessore, senza smontare e modificare il tuo AirTag. Ma molti produttori di terze parti offrono accessori che permettono di inserire il tracker in un dispositivo a forma di carta di credito per aiutarlo a adattarsi meglio ai portafogli.

Custodia A Portafoglio Per Apple AirTag,Supporto Delle Dimensioni Di Una Carta Di Credito...
  • Il supporto del tracker di posizionamento è molto sottile (compatibile solo con apple airtag), lo...
  • Design unico: questa copertura protettiva è appositamente progettata per l'airtag, la dimensione...
  • Supporto per tracker per Airtag: puoi mettere la copertura protettiva sul tuo portafoglio, borsa,...

Con questi accessori, fai semplicemente clic sull’AirTag in posizione nella scheda. Poiché è incorporato in una carta, è molto meno probabile che scivoli fuori accidentalmente dal portafoglio.

Ricordati di controllare la batteria del tuo AirTag

Come con la maggior parte dei gadget, troverai una batteria all’interno di ogni AirTag. È importante assicurarsi che il tuo AirTag abbia una batteria sufficiente per poterlo utilizzare quando perdi qualcosa. Ecco come controllare la batteria:

  1. Sul tuo iPhone, vai nell’app Dov’è;
  2. Tocca la scheda Elementi nella parte inferiore dello schermo;
  3. Dall’elenco, seleziona l’AirTag che stai cercando di trovare;
  4. Appena sotto il nome del tuo AirTag, troverai un indicatore della batteria.

Non dovrai preoccuparti troppo della batteria dei tuoi AirTag. Apple calcola che ogni AirTag dovrebbe durare circa un anno con la batteria preinstallata.

Aggiungi un’emoji al nome del tuo AirTag

Quando configuri un AirTag, Apple ti chiederà di scegliere un’emoji per il tuo AirTag. È molto più facile usare gli emoji per identificare rapidamente quale AirTag è quando guardi nell’app Dov’è.

Se non hai scelto un’emoji quando hai ricevuto il tuo AirTag, ecco come aggiungerne uno in un secondo momento:

  1. Sul tuo iPhone, vai nell’app Dov’è;
  2. Tocca la scheda Elementi nella parte inferiore dello schermo;
  3. Dall’elenco, seleziona l’AirTag che stai cercando di trovare;
  4. Scorri verso il basso nella finestra che compare in basso fino a trovare Rinomina AirTag. Toccalo;
  5. A sinistra, accanto al nome, puoi toccare per aggiungere un’emoji. Puoi anche modificare un’emoji esistente.

Hai perso un AirTag? Mettilo in modalità smarrito

Se hai perso un oggetto e non riesci a trovarlo utilizzando l’AirTag, potresti essere preoccupato di essere bloccato. Fortunatamente, gli AirTag hanno una modalità smarrito che puoi abilitare.

Con la modalità smarrito abilitata, chiunque trovi l’AirTag potrà toccarlo sul proprio telefono per ottenere il tuo numero di telefono.

Saranno quindi in grado di contattarti per restituire l’articolo. Puoi anche impostare una notifica per se o quando la posizione diventa nuovamente disponibile. Ecco come attivare la modalità smarrito per un AirTag:

  1. Sul tuo iPhone, vai nell’app Dov’è;
  2. Tocca la scheda Elementi nella parte inferiore dello schermo;
  3. Dall’elenco, seleziona l’AirTag che stai cercando di trovare;
  4. Scorri verso il basso nella finestra che appare in basso fino a trovare la Modalità smarrita. Tocca Abilita;
  5. Apparirà una nuova finestra che spiega la modalità smarrito. Quando sei pronto, tocca Continua;
  6. Inserisci il tuo numero di telefono e tocca Avanti nell’angolo in alto a destra. Puoi invece toccare Usa un indirizzo email, se preferisci questa opzione;
  7. Nella pagina successiva potrai attivare le notifiche e rivedere i tuoi dettagli. Se tutto è a posto, tocca Attiva.

Disabilita un AirTag non identificato che si muove con te

Mentre gli AirTag sono sicuri da usare, alcuni malintenzionati hanno utilizzato gli accessori per rintracciare individui o automobili. Fortunatamente, le funzionalità di sicurezza di Apple ti avviseranno se un AirTag non identificato si sta muovendo con te.

Se ce n’è uno sulla tua persona, puoi rilevare e disabilitare l’AirTag sconosciuto. Riceverai prima una notifica che ti informa del dispositivo, quindi potrai riprodurre un suono per individuarlo.

Tieni l’AirTag sul tuo dispositivo per accoppiarlo e potrai vedere i dettagli sul suo dispositivo originale. Infine, rimuovi la batteria ruotando la parte posteriore in metallo dell’AirTag; questo disabiliterà completamente le funzioni di tracciamento.

Usa Siri per trovare i tuoi oggetti smarriti

Mentre gli AirTag sono ottimi per trovare i tuoi effetti personali, allegare un AirTag a tutto può portare l’app Dov’è a diventare piuttosto disordinata.

Inoltre, cosa succede se non riesci a raggiungere il tuo telefono o, peggio, hai perso anche quello? Fortunatamente, potrai accedere agli AirTag da qualsiasi dispositivo iCloud con l’app Dov’è. E non è l’unico modo.

Una caratteristica degli AirTag poco conosciuta è che puoi usare Siri per trovare i tracker. Dì semplicemente “Ehi Siri, dov’è la mia X”, sostituendo X con il nome dei tuoi AirTag. Siri ti avviserà di aprire l’app Dov’è e riprodurre il segnale acustico tramite l’AirTag.

Infine, gli AirTag hanno una funzionalità extra nascosta e non hanno nulla a che fare con il monitoraggio. Grazie al chip NFC nell’AirTag, puoi usare il dispositivo come trigger NFC per le automazioni nell’app Collegamenti sul tuo iPhone.

Accedi all’app Collegamenti sul tuo iPhone, imposta una nuova automazione e seleziona NFC come trigger. Sarai in grado di collegare il tuo iPhone al tuo AirTag come faresti con qualsiasi altro tag NFC. Finisci di configurare l’automazione e sarai pronto per usarla!

Automazioni come queste possono essere davvero utili. Supponi di voler utilizzare l’AirTag sulle chiavi per sbloccare il lucchetto intelligente o disattivare la sveglia. Sarai in grado di configurarlo come automazione e fare tutto da un tocco!

Conclusione

Mentre gli AirTag sono perfetti per trovare i tuoi oggetti smarriti (questo è il loro lavoro principale, dopotutto), i piccoli tracker hanno qualche asso nella manica.

Prima di immergerti in questi suggerimenti e trucchi, assicurati di avere le basi per il tuo AirTag nel modo giusto.