Telefonia

Google dice stop al supporto per Pixel e Pixel XL

L’azienda di Mountain View ha comunicato che al primo Google Pixel e Pixel XL spetterà un ultimo aggiornamento prima di terminare ufficialmente il supporto dal punto di vista software. Questo modello non ha infatti ricevuto le patch di Novembre come i suoi fratelli più giovani.

Stando al comunicato dell’azienda, il prossimo mese riceverà un ultimo e corposo aggiornamento, comprensivo anche delle suddette patch del mese di Novembre. I dispositivi usciti nel 2016 hanno goduto anche di più del tempo di supporto promesso da Google.

Oltre infatti ai 2 anni di aggiornamenti major del software e ai 3 di patch di sicurezza, i possessori di Pixel e Pixel XL potranno eseguire l’update ad Android 10. Si tratta di un supporto soddisfacente ed in linea con l’essenza dei Google Pixel.

In quanto dispositivi che puntano molto sulla commistione tra software e hardware, un adeguato supporto nel corso del tempo è fondamentale, soprattutto in un momento storico in cui altri produttori lesinano sugli aggiornamenti dei propri device.

Inoltre, grazie alla ormai più che abbondante potenza tecnica dei dispositivi mobile, il supporto a lungo termine è molto più fattibile che in passato, in quanto non si avverte più la sensazione di collo di bottiglia dovuto a componenti poco performanti.

Fai click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai su
SCONTI e BUONI AMAZON GRATIS➡️ UNISCITI ⬅️
+ +