Stadi a porte chiuse: arriva l’app per tifare da casa

stadi a porte chiuse

Il calcio è finalmente ripartito dopo un lungo periodo di stop causato dall’emergenza Coronavirus. Le partite tuttavia non saranno più come prima, in quanto, almeno per il momento, a causa della pandemia le squadre potranno sfidarsi solo a porte chiuse.

Sembrerebbe, quindi, che per un po’ dovremo fare a meno dei cori e dell’incitamento del pubblico. O forse no? Dal Giappone è in arrivo un’app che consentirà di tifare la propria squadra del cuore tramite il cellulare, stando comodamente a casa.

Remote Cheerer: l’app che consente di tifare da remoto la propria squadra del cuore

Se in Germania in alcuni stadi il pubblico è stato sostituito con dei cartonati dei tifosi, in Giappone stanno studiando un metodo per rendere il tifo ancora più “vivo”, sviluppando un’app che permetterà agli appassionati di interagire via internet durante le partite di calcio.

L’applicazione in questione si chiama “Remote Cheerer Powered by SoundUD” e consentirà di applaudire, esultare e persino fischiare i calciatori durante una partita. I vari suoni verranno poi riprodotti in campo tramite degli altoparlanti giganti distribuiti per l’intera struttura.

Un’idea bizzarra, ma che potrebbe rendere meno desolanti e silenziosi i campi di calcio.