Android

Sony Xperia Z4: benchmark svela le specifiche

Dopo il futuro smartphone di punta di LG, ad essere sotto i riflettori di GFXBench è la volta di un device apparso con il nome in codice E6553, che viene associato con molta sicurezza a Sony Xperia Z4, poiché la “E” indica il 2015 (Xperia Z3 aveva una “C” nel suo nome in codice e così via indietro negli anni).

xperia z4

Grazie a questa comparsa abbiamo avuto modo di conoscere la scheda tecnica del device, il quale monterà uno schermo da 5.1 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel, un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 810 da 1.9 GHz, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (solo 23GB disponibili), fotocamera posteriore da 20 megapixel con flash LED e fotocamera frontale da 5 megapixel. Le altre specifiche riguardano il sistema operativo Android 5.0.2 Lollipop e la scheda grafica Adreno 430.

Al momento ciò che resta ignoto della scheda tecnica è l’amperaggio della batteria ma saremo lieti di aggiornarvi non appena avremo nuove informazioni su Xperia Z4.

Come vi sembrano le presunte specifiche?

Via

5 Commenti
  • Paolo Armadoro

    Perché snapdragon 810???

    • ciao Paolo, lo snapdragon 810 sta ricevendo molti feedback negativi però secondo noi converrebbe aspettare qualche tempo per dare dei giudizi definitivi.

      • Paolo Armadoro

        Si, in parte hai ragione, pero per il momento snapdragon 810 è stato downclockato da m9 e g flex 2 da 1.9 GHz a 1.5 GHz. Poi ho visto un versus m8/m9 e m8 caricava prima real racing rispetto a m9. È vero che Qualcomm ci sta lavorando e che z4 tablet con snap 810 non downclockato non sembra avere problemi, ma ormai la produzione con telefoni con snap 810-stufetta è iniziata, e per quei prodotti ormai non si può fare niente; inoltre non penso che la situazione della dissipazione del calore sia uguale per smartphone e tablet. Io sono stato sempre un fan Qualcomm, ma stavolta exynos (e non me lo sarei mai aspettato) pare aver fatto decisamente meglio (anche per la produzione più miniaturizzata)
        P.s. se ho fatto qualche errore di contenuto, chiedo scusa ma le notizie sono note da cosi poco tempo che avrei potuto benissimo fraintendere qualcosa 🙂

        • Pienamente d’accordo su quello che hai detto. Per ora Qualcomm sembra aver fatto cilecca. Non ci resta che vedere se sarà veramente cosi! Speriamo di sbagliarci 😀

          • Paolo Armadoro

            Lo spero anche io amico!

Vai su