Slack aumenta i prezzi: una nuova limitazione alla versione gratuita

Il servizio di messaggistica Slack informa su molti cambiamenti nel suo blog. I prezzi aumenteranno e le limitazioni della versione gratuita verranno riviste.

Slack è, tra le altre cose, un servizio di messaggistica preferito da molte organizzazioni e comunità, disponibile sia in versione gratuita che a pagamento. Gli utenti gratuiti, ad esempio, fino ad ora avevano la cronologia dei messaggi limitata a 10.000 messaggi e cinque gigabyte di file condivisi, ma d’ora in poi le restrizioni si basano sul tempo anziché sullo spazio.

Gli utenti di Slack gratuito possono in futuro visualizzare la cronologia dei messaggi degli ultimi 90 giorni, indipendentemente dal numero di messaggi o file inviati.

Allo stesso tempo, stanno arrivando modifiche ai prezzi dell’abbonamento Slack Pro a pagamento e d’ora in poi l’utilizzo di Slack sarà più costoso. Il prezzo di un abbonamento Pro mensile salirà da 7,50 euro a 8,25 euro e come abbonamento continuo da 6,25 euro a 6,75 euro al mese.

Non ci sono invece modifiche al contenuto dell’abbonamento Slack Pro, ma, ad esempio, la cronologia dei messaggi illimitata e altri vantaggi continueranno a essere fruiti dagli abbonati.

Le modifiche che Slack sta introducendo ora entreranno in vigore il 1 settembre 2022. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Web di Slack.

Torna in alto