Sassoli assicura: l’Europa non lascerà nessuno da solo

David Sassoli, presidente UE
David Sassoli, presidente UE

A Bruxelles il presidente del parlamento europeo David Sassoli, si è espresso riguardo la festa dei lavoratori del primo maggio.

Nel suo messaggio esprime tutta la sua empatia al popolo italiano capendo il periodo molto difficile che l’Italia intere sta attraversando. Di seguito le sue parole:

Questo sarà un Primo Maggio difficile: molti lavoratori sono stati costretti a restare a casa o hanno perso il proprio lavoro, altri si sono impegnati per mantenere vivi i servizi essenziali per i cittadini, altri ancora sono caduti, negli ospedali e nelle strutture sanitarie, per combattere la pandemia.

Ha affermato Sassoli, che continua così:

Ora che si avvicina il momento di un nuovo inizio per tutti, non dobbiamo dimenticarli: lavoro e sicurezza per tutti devono essere al centro del nostro impegno. Lavoro per chi lo ha perso, sicurezza per chi torna a produrre e a fornire servizi”, sottolinea Sassoli. “Buon Primo Maggio a tutti, a chi lotta per darci una speranza ed un futuro diverso. L’Europa non lascerà nessuno da solo