Notizie

Samsung è stato il marchio di smartphone più clonato del 2017

Nell’anno che è appena trascorso, Samsung è riuscito a guadagnarsi vari meriti, soprattutto in seguito all’uscita del top gamma Galaxy S8, al quale sta per sostituirsi il nuovissimo Galaxy S9, la cui uscita è stata confermata per il 25 febbraio in occasione del Mobile World Congress di Barcellona.

L’azienda coreana, infatti, ha avuto ottime conferme sulla vendita dei suoi prodotti, ottenendo così il record di primo produttore di smartphone al mondo e superando la temuta società di Cupertino e gli altri avversari. Ma l’azienda coreana ha conquistato un altro primato nel campo degli smartphone, che non sappiamo quanto può essere motivo di vanto: è stato il marchio più clonato negli ultimi 12 mesi, secondo un bilancio del portale AnTuTu.

Si stima infatti che nel 2017 sono stati venduti in totale 17.424.726 smartphone e il 36,23% rappresenta cloni di prodotti marchiati Samsung: il più imitato risulta essere Galaxy S7 Edge (8%) seguito dalla versione senza bordi ricurvi, Galaxy S7. Segue poi ovviamente Apple con il 7,72%, e infine troviamo Xiaomi con il 4,75%, Oppo con il 4,46% e Huawei con il 3,40%. La percentuale restante è composta dagli altri marchi telefonici sul mercato.

Stando alle statistiche dunque, molta gente preferisce acquistare un clone degli smartphone più venduti dalle grandi aziende, perdendo magari nella qualità ma risparmiando sicuramente nel prezzo. Samsung secondo voi può ritenersi soddisfatta del suo lavoro e quindi anche vantarsi per essere motivo d’imitazione?

Fai click per commentare
Vai su