Notizie

Un Galaxy Note 8 Olimpic Edition gratis per ogni atleta a PyeongChang

Quest’anno, in occasione delle Olimpiadi Invernali che si terranno a PyeongChang, i partecipanti verranno omaggiati da Samsung con una Special Edition a tema olimpico di Galaxy Note 8. La notizia è stata riportata ufficialmente in un comunicato della casa sudcoreana che giustifica l’iniziativa, avviata in collaborazione con il Comitato Olimpico Internazionale e con quello organizzatore, riportando la volontà di dar modo di documentare l’esperienza olimpica agli atleti e a tutta la “famiglia olimpica” con il meglio della tecnologia.

Un’iniziativa davvero interessante quella di Samsung che, come si legge nel comunicato ufficiale, è volta a incoraggiare “a fare grandi cose ai Giochi Olimpici Invernali”, e soprattutto a documentarle in real-time, catturando e condividendo ogni aspetto di un evento così importante, dalla vita quotidiana nel villaggio olimpico ai momenti che precedono una gara.

A questo scopo, in collaborazione con CIO (Comité International Olympique) e IPC (International Paralympic Committee), Samsung ha prodotto 4000 devices in edizione speciale, dotati di tutte le caratteristiche di un classico Galaxy Note 8 quali l’Infinity Display da 6.3’’, l’S Pen e la Dual-Camera, impreziositi dallo châssis posteriore in vetro bianco recante i cinque cerchi olimpici, simbolo di unione dei cinque continenti.

Non solo, i Galaxy Note 8 Olympic Games Limited Edition arriveranno tra le mani di atleti olimpici, paralimpici e staff con una serie di wallpapers a tema pre-installati e ancor più interessante, saranno arricchiti da una serie di applicazioni tese a ottimizzare al massimo l’esperienza degli utenti. Come riportato da Younghee Lee, general manager di Samsung Electronics

“Siamo orgogliosi di fornire una PyeongChang 2018 Olympic Games Limited Edition a tutti gli atleti con lo scopo di aiutarli a rimanere connessi, a catturare e condividere i momenti più memorabili delle loro vite.”

Una partnership, quella tra Giochi Olimpici e Samsung, iniziata nel 1988 come sponsor locale dell’edizione di Seoul e poi ufficializzata e consolidata a livello internazionale con le Olimpiadi Invernali di Nagano 1998, con ruolo di “Partner in the Wireless Communication Equipment”. Una funzione fondamentale per la gestione delle piattaforme di comunicazione wireless e dei dispositivi mobili, che l’azienda coreana ricopre ancora oggi e porterà avanti almeno fino a Tokyo 2020.


Fai click per commentare
Vai su