Silvia Romano, Salvini: “Abbiamo finanziato i terroristi. Serviva profilo più basso”

Foto di Matteo Salvini e Silvia Romano

Quando si libera dopo diciotto mesi di prigionia una ragazza di 24 anni è il momento della festa. Poi certo, qualche domanda deve avere una risposta“, così Matteo Salvini sulla liberazione di Silvia Romano ai microfoni di RTL 102.5.

Ho letto che Silvia si è convertita all’Islam. Ricordo sottovoce che nel Paese in cui è stata rapita, il Kenya, a proposito di diritti umani, l’Islam è fuori legge ed è punito con la prigione.

In quel paese le donne valgono molto meno dell’uomo. I soldi per il riscatto sarebbero stati incassati da un’associazione terroristica che con attentati e autobombe ha ucciso migliaia di persone.

Quindi, il giorno della festa è il giorno della festa e salvare una vita è fondamentale, ma se mi chiede come mi sarei comportato al governo io, probabilmente, avrei tenuto un atteggiamento da parte delle istituzioni più sobrio, un profilo più basso.