Salvini contro il governo: “Lo denunceremo per favoreggiamento dell’immigrazione”

Il tema dell’immigrazione è un tema molto caldo su cui Salvini, a quanto pare, non si dà pace. “Denunceremo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina l’attuale governo e presenteremo una mozione di sfiducia contro il ministro della scuola, perché non è possibile che a 15 giorni dalla riapertura non si sa come, dove e quando ricominciare”.

Queste le parole del leader della Lega, che durante un incontro per la presentazione dei candidati al Consiglio regionale pugliese a Bari, ha lanciato una frecciatina anche al ministro della scuola, con cui più volte ha avuto da ridire.

Salvini continua così il suo discorso, riprendendo il tema dei migranti che in questi giorni stanno sbarcando nel nostro territorio:

“Scuola aperte e sicure e porti chiusi. Io andrò a processo a ottobre perché ho bloccato gli sbarchi, in queste ore stanno sbarcando centinaia di persone in Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna: non se ne può più”.