Salento, due giovani si addormentano sul materassino e si risvegliano in mare aperto

Due turisti svizzeri si stavano godendo dei momenti di relax sulla riva in Salento, sdraiati sul materassino, quando, conciliati dal movimento del mare, sono crollati in un pisolino.

È quando accaduto a Ugento, dove al loro risveglio, i due ragazzi si sono ritrovati al largo del mare, ad oltre un km dalla riva. Presi dalla paura, i due hanno cominciato a nuotare ma la corrente del mare non gli ha permesso di avvicinarsi alla riva e così hanno iniziato a urlare per richiamare l’attenzione.

Per fortuna così è stato: alcuni bagnanti si sono accorti della loro presenza e hanno chiamato subito i soccorsi. Due operatori del 118 li hanno raggiunti e riportati sani e salvi in spiaggia. Una vicenda a lieto fine per i due turisti svizzeri.