Cosa fare se il tuo Sony Xperia non si accende

I Sony Xperia hanno molte qualità, a seconda del modello e della gamma in cui si trovano, avremo alcune caratteristiche o altre, ma se hanno qualcosa in comune, purtroppo, sono i problemi all’accensione.

A causa di un errore che non è stato ancora risolto con l’acquisto, nel tempo il nostro Sony Xperia potrebbe non accendersi.

Fortunatamente per tutti gli utenti, trattandosi di un problema così comune, esistono diverse soluzioni che ci consentono di recuperarlo senza perdere i dati sul nostro smartphone, a meno che il problema non sia più grave di quanto immaginassimo.

Nelle seguenti spiegazioni o metodi, ti mostreremo passo dopo passo cosa devi fare affinché il tuo cellulare Sony possa accendersi senza problemi, confidando che una delle seguenti soluzioni ci consentirà di recuperarlo di nuovo.

Perché succede?

Le accensioni irregolari sui cellulari Sony sono più comuni di quanto pensiamo. Per questo motivo, è importante conoscere ciascuno dei principali motivi o cause che potrebbero averci portato a trovarci in seri guai per non poter utilizzare lo smartphone.

Guasto alla batteria

Uno dei motivi principali e più comuni per cui il nostro cellulare non si accende ha a che fare con la batteria, poiché senza di essa sarà impossibile accenderlo.

Quando colleghiamo il nostro cellulare all’alimentazione dovremo vedere se il LED di notifica si accende, altrimenti il ​​problema potrebbe essere nel caricabatterie e dovremo provarne un altro o tramite un cavo USB direttamente al computer.

Potrebbe essere il caso che la batteria sia fuori calibrazione o abbia bisogno di più tempo per potersi accendere, quindi ti consigliamo di lasciare il cellulare collegato alla corrente per almeno 1 ora e poi provare ad accenderlo, fidandoti che ora sì la fortuna sia con noi.

La cosa più consigliabile è farlo con il caricabatterie originale, anche se se non funziona più, possiamo provare con il caricabatterie di un altro cellulare che abbiamo a casa.

Errore generato dagli accessori

Sebbene di solito non sia molto comune, le diverse schede MicroSD dei nostri telefoni cellulari potrebbero causare un errore che ci impedisce di accenderlo, la cosa più consigliabile è rimuoverlo e fare lo stesso con la scheda SIM del nostro operatore.

Se abbiamo delle cuffie collegate tramite il jack audio, dobbiamo scollegarlo anche, perché il problema potrebbe venire anche da qui.

Lo schermo non funziona?

Un altro possibile colpevole, di cui non abbiamo tenuto conto, è che lo schermo nero della Sony è dovuto all’hardware del pannello del dispositivo di questa azienda e non al software stesso.

Pertanto, dobbiamo provare a vedere se il terminale emette qualsiasi tipo di suono. Se è così, il colpevole sarà il display del terminale e non sarà una cosa generalizzata sullo smartphone. Altrimenti, dobbiamo provare le seguenti soluzioni che spiegheremo di seguito.

Quali soluzioni ho?

Dopo aver cercato di trovare il vero colpevole che non possiamo accendere il cellulare Sony Xperia. È tempo di andare avanti per vedere le soluzioni che possiamo avere alla nostra portata e che, nella maggior parte dei casi, funzioneranno per noi.

Naturalmente, dobbiamo tenere a mente che lo faranno fintanto che si tratta di un errore del software e non di un guasto hardware. Se si trattasse di questo secondo caso, dovremo solo rivolgerci al servizio tecnico dell’azienda per richiedere la garanzia, se ancora l’avesse.

Eseguire un riavvio forzato sul Sony Xperia

Nel caso in cui il nostro Sony Xperia mobile sia ancora spento e con uno schermo nero, lo forzeremo al riavvio, per farlo abbiamo due metodi, nessuno dei quali cancellerà nulla dallo smartphone.

Il primo riavvio forzato è di 10 secondi e consiste nel tenere premuto il pulsante di accensione per 10 secondi, fino a quando lo smartphone vibra tre volte e poi rilasciamo. Con questo lo smartphone si spegnerà completamente e si riaccenderà.

Il secondo metodo è più avanzato e avremo bisogno di un orologio o di un cronometro per eseguirlo. Per prima cosa terremo premuti i pulsanti volume su e accensione per 120 secondi, ignorando ciò che appare sullo schermo o le vibrazioni.

Trascorso questo tempo rilasciamo e colleghiamo lo smartphone al caricabatterie, finché sembra che il nostro cellulare si stia caricando e puoi accenderlo.

Aggiorna il tuo cellulare con Xperia Companion

Nel caso in cui nessuno dei precedenti sia servito per accendere il nostro Sony Xperia, dovremo ricorrere al software Sony Xperia Companion, anche se questo eliminerà tutto ciò che abbiamo memorizzato sul nostro smartphone.

Per iniziare con questa riparazione, dovremo prima farlo scaricando il programma sul nostro computer Windows o Mac ed eseguire una semplice installazione.

Quindi apriremo Sony Xperia Companion sul nostro computer e collegheremo il cellulare al computer. Fai clic su Riparazione software e segui i passaggi richiesti, fino a quando il nostro cellulare non elimina tutti i file e i problemi, per reinstallare l’ultima versione stabile.

Fai un hard reset e ricomincia da capo

Se nonostante aver completato tutti i passaggi questo non funziona, possiamo solo provare a eseguire un hard reset che cancellerà tutti i file sul nostro cellulare e lo lascerà come il primo giorno. Per fare ciò dovremo eseguire i seguenti passaggi:

  • Tieni premuto il pulsante di accensione e aumenta il volume finché il telefono non vibra o viene visualizzata l’icona di Android.
  • Utilizzando i tasti volume su e giù ci muoviamo e con il tasto di accensione entriamo.
  • Ci posizioniamo sull’opzione “Modalità di ripristino” ed entriamo.
  • Ora ci posizioniamo sull’opzione ‘cancella partizione cache’ e premiamo di nuovo per entrare con il pulsante di accensione.
  • Dopo alcuni secondi torneremo allo stesso menu, ma questa volta andiamo su “wipe data/factory reset” ed entriamo.
  • Infine selezioniamo l’opzione dove dice “Sì” e aspettiamo che lo smartphone elimini tutto il contenuto e si riaccenda.