Come ricevere un rimborso su Play Store

rimborso Play Store

Potrebbe capitare di acquistare per errore un’applicazione sul Play Store di Google o di scaricare un contenuto che non rispetti le proprie aspettative o che non funzioni correttamente. In questi casi è possibile chiedere un rimborso e recuperare i soldi eventualmente spesi, ma è importante agire velocemente.

Qui di seguito noi di PhoneToday ti mostreremo come fare per richiedere e ricevere un rimborso sul Google Play Store.

Le norme sul rimborso del Play Store

Quando si effettuano acquisti online la legge prevede una particolare tutela per i consumatori che permette di ottenere, se si agisce velocemente, il rimborso totale della spesa affrontata o la sostituzione del prodotto difettoso. Questo tipo di tutela si applica anche per gli acquisti online relativi alle app per il nostro smartphone.

Tuttavia sul Play Store le norme relative ai rimborsi variano a seconda dell’articolo acquistato:

  • Rimborso di App e Giochi: è possibile restituire un’app o un gioco entro le 2 ore dall’acquisto. In questo modo, il rimborso sarà completo e pressoché immediato. È possibile restituire un dato gioco o una precisa app solo una volta. Superate le 2 ore, è possibile richiedere comunque un rimborso, ma solo qualora l’app o il gioco sia difettoso, non disponibile o non funzioni come descritto. Ovviamente, prima viene inviata la richiesta e più possibilità ci sono di riottenere la cifra spesa. Superate le 48 ore dall’acquisto, la richiesta dovrà essere inviata direttamente allo sviluppatore dell’applicazione e il Play Store non avrà alcuna responsabilità in merito.
  • Rimborso abbonamenti in-app: per gli abbonamenti a contenuti digitali (es. Spotify, Play Musica ecc.) fatti all’interno delle app, si accetta la disponibilità immediata di tali contenuti e non sarà possibile ottenere un rimborso a meno che il contenuto sia difettoso, non disponibile o non funzioni come dovrebbe. È possibile però annullare tali abbonamenti, nei termini e nei modi previsti da ciascuno di essi, continuando ad avere accesso ai contenuti in abbonamento fino al termine del periodo già pagato.
  • Rimborso servizi digitali: nel caso di abbonamento a servizi digitali (es. spazio di archiviazione cloud), si ha la possibilità di esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dall’acquisto. Trascorse le prime due settimane, sarà possibile ottenere il rimborso solo qualora il servizio sia difettoso, non disponibile o non funzioni come dovrebbe.
  • Play Film: in questi casi hai fino a 7 giorni per restituire i contenuti di Google Play Film, a condizione che non abbia iniziato a guardarli. Vale sempre la regola che se il contenuto fosse acquistato è difettoso, non disponibile o non funziona come dovrebbe, il rimborso può essere richiesto in qualsiasi momento.
  • Play Edicola: i singoli numeri di riviste non sono rimborsabili (a meno che non siano difettosi, non disponibili o non funzionino come dichiarato). Annullando un abbonamento entro i primi 7 giorni, può essere rimborsato il costo del mese in cui è stato richiesto l’annullamento. In caso fosse passata più di una settimana dall’ultima fatturazione, l’annullamento verrà applicato dall’inizio del periodo di fatturazione successivo e potrai continuare a beneficiare dell’abbonamento fino a tale data.
  • Carte regalo e saldo Google Play: non sono rimborsabili (tranne qualora sia richiesto dalla legge).
  • Regali Google Play: se desideri restituire un regalo ricevuto (credito di Google Play, abbonamenti a Play Musica o di articoli Play Libri, acquistati tramite Google) dovrai contattare chi ve l’ha regalato; dovrà essere lui/lei a contattare Google in base ai termini descritti sopra. Solo la persona che ha acquistato il regalo può ricevere il rimborso e il regalo non deve ancora essere stato utilizzato in alcun modo. I rimborsi del credito Google Play ricevuto in regalo possono essere richiesti entro 3 mesi dalla data d’acquisto.

Come richiedere un rimborso sul Play Store

  1. Accedi a questa pagina da un browser web;
  2. Accedi alla Cronologia degli ordini;
  3. Individua l’ordine per il quale desideri inviare una richiesta di rimborso;
  4. Clicca sulla voce “Altroche si trova sulla destra dell’ordine;
  5. Seleziona l’opzione “Richiedi il rimborso o Segnala un problema”;
  6. Compila il modulo e specifica il valore del rimborso;
  7. Se la procedura è andata a buon fine riceverai il messaggio “Ti ringraziamo per aver segnalato il problema”.

Come richiedere un rimborso allo sviluppatore dell’app

Superate le 48 ore dall’acquisto dell’applicazione sarà necessario rivolgersi direttamente allo sviluppatore dell’app incriminata. In questo caso la procedura per richiedere il rimborso sarà la seguente:

  1. Apri il Play Store;
  2. Seleziona l’app incriminata;
  3. Accedi ai dettagli dell’app e cliccare sull’opzione “Leggi tutto”;
  4. Scorri verso il basso per trovare le informazioni per contattare lo sviluppatore;
  5. Quando contatterai lo sviluppatore, ricordati di inserire il nome dell’app, il problema riscontrato e la tua richiesta.
Torna in alto