Come recuperare un account Instagram hackerato

Poiché Instagram è uno dei social network più popolari, è anche uno dei siti presi di mira da migliaia di attacchi di hacking. Il suo vasto numero di utenti rende la piattaforma particolarmente attraente per il phishing e per azioni maligne simili.

Se il vostro account Instagram è stato recentemente violato, siete nel posto giusto. Condivideremo tutto ciò che c’è da sapere su questa spiacevole situazione.

Indipendentemente dal fatto che abbiate ancora il controllo della vostra password o meno, c’è la speranza di poter salvare il vostro account, a patto che non sia stato cancellato definitivamente. Partiamo dalle basi.

Il mio account Instagram è stato violato: cosa devo fare?

I segni che il vostro account Instagram è stato violato possono apparire in molti modi. Forse avete notato la pubblicazione di contenuti non curati da voi. O forse vi siete accorti di un’intrusione solo quando avete controllato la sezione Attività di accesso.

Nel peggiore dei casi, potreste aver scoperto di aver perso l’accesso al vostro profilo perché l’hacker ha cambiato la password e il nome utente o ha cancellato l’account.

Secondo Instagram, ci sono diversi metodi che si possono utilizzare per recuperare il proprio account dopo che è stato violato. Di seguito forniremo istruzioni dettagliate per ciascun metodo.

Cercate l’e-mail di Instagram

Avete ricevuto un’e-mail da “security@mail.instagram.com” che vi notifica che il vostro indirizzo e-mail è stato modificato? Se è così, potete annullare l’azione. Basta selezionare il collegamento ipertestuale “Proteggi il tuo account qui” in fondo al messaggio.

Forse l’hacker ha modificato la vostra password o altre informazioni importanti sul vostro conto. In questo caso, potete richiedere a Instagram un link di accesso.

Nota: se il link “Proteggi il tuo account qui” invia a una pagina di errore, è probabile che il link nell’e-mail sia scaduto. In questo caso, passate alla fase successiva.

Chiedete un link di accesso

Instagram prende sul serio l’hacking, quindi la piattaforma ha diversi modi per verificare che siate i proprietari dell’account. Uno di questi è l’invio di un link di accesso al vostro numero di telefono o indirizzo e-mail. Ecco come richiederlo:

  1. Andate alla schermata di accesso di Instagram.
  2. Selezionate “Chiedi aiuto per accedere” se utilizzate un dispositivo Android. Se si utilizza un browser web o un iPhone, selezionare “Password dimenticata?”.
  3. Digitare il nome utente, l’e-mail e il numero di telefono associati all’account violato.
  4. Premere “Avanti”.
  5. Se si sono dimenticate alcune informazioni del passaggio 3, selezionare “Serve più aiuto?” sotto il pulsante “Avanti” e seguire le istruzioni fornite.
  6. Scegliete il luogo in cui volete ricevere il link di accesso. Può essere l’e-mail o il telefono.
  7. Toccare “Invia link di accesso”.
  8. Seguire le istruzioni del link di accesso dal telefono (SMS) o dall’e-mail.

In alternativa, è possibile richiedere un codice a Instagram per verificare la proprietà dell’account. È sufficiente seguire i passaggi indicati di seguito:

  1. Accedere alla schermata di login e selezionare “Chiedi aiuto per accedere”.
  2. Inserite i dati del vostro account.
  3. Toccare “Serve più aiuto?”.
  4. Scegliete l’account in cui avete bisogno di aiuto se avete più account Instagram.
  5. Selezionate dove volete ricevere il codice, quindi toccate “Invia codice di sicurezza”.

Verifica dell’identità

Se inviate una richiesta di verifica per un account in cui non ci sono vostre foto, riceverete un’e-mail automatica dal team di assistenza di Instagram.

Il team di assistenza vi chiederà di inserire l’indirizzo e-mail o il numero di telefono utilizzato per la creazione dell’account, nonché il dispositivo utilizzato (Android, iPhone, iPad, ecc.).

Se sul vostro Instagram ci sono delle foto, il team di assistenza vi chiederà di inviare un video selfie in cui girate la testa in varie direzioni. Questo metodo li aiuterà a determinare se siete l’effettivo proprietario del vostro account.

Instagram esaminerà la vostra richiesta e vi risponderà non appena la verifica sarà completata. Se la richiesta viene rifiutata, è sempre possibile inviarne una nuova.

Se nessuno dei passaggi indicati di seguito vi aiuta a riprendere il controllo del vostro account Instagram, provate uno dei metodi seguenti:

  1. Inviate un’e-mail di reimpostazione della password a voi stessi.
  2. Contattare Instagram utilizzando questo modulo online.

Il mio account è stato cancellato durante l’attacco

Se l’hacker ha cancellato completamente il vostro account, non c’è modo di recuperarlo. Tuttavia, se siete fortunati, potreste riuscire a rientrare nel vostro account. Prima di perdere le speranze, provate a seguire questi passaggi:

  1. Aprite l’applicazione Instagram sul vostro telefono.
  2. Inserite il vostro nome utente e la vostra password.
  3. Seguite le istruzioni sullo schermo.

Se viene visualizzato un messaggio di disabilitazione, potrebbe trattarsi di un semplice problema di accesso.

Tuttavia, se l’hacker ha cancellato definitivamente l’account, non c’è modo di ripristinarlo. È invece possibile iscriversi a un nuovo account Instagram utilizzando lo stesso indirizzo e-mail.

Attenzione, però, se si crea un nuovo account con lo stesso nome utente, per Instagram sarà molto più difficile recuperare l’account violato. È meglio contattare il team di assistenza prima di creare un nuovo account.

Come proteggersi dalle violazioni in futuro

Quante volte avete sentito dire: “Usa una password forte che includa almeno una lettera maiuscola, numeri, simboli, ecc.”? Anche se una password forte è un elemento essenziale per mantenere sicuro il vostro account Instagram, spesso è necessario qualcosa di più.

Il modo più sicuro per proteggere il vostro account Instagram da nuove violazioni è attivare l’autenticazione a due fattori.

Abilitare l’autenticazione a due fattori

Questo potente strumento di sicurezza vi chiede di inserire un codice di sicurezza da un’app o di inviarlo al vostro cellulare ogni volta che accedete da un nuovo dispositivo.

In questo modo, anche se un hacker si introduce nel vostro account da un altro dispositivo utilizzando la vostra password, dovrà accedere anche alla casella di posta SMS del vostro telefono per ottenere il codice.

Questo rende quasi impossibile per l’hacker portare a termine il tentativo.

Per attivare l’autenticazione a due fattori, visitate la pagina “Sicurezza” del vostro Instagram, quindi andate su “Autenticazione a due fattori” e seguite le istruzioni sullo schermo.

Tenere d’occhio l’attività di accesso

È possibile accedere all’elenco di tutti i dispositivi attualmente connessi al proprio account seguendo la procedura seguente:

  1. Accedere alla pagina “Impostazioni” di Instagram.
  2. Andate su “Sicurezza”, quindi su “Attività di accesso”.

Scorrendo l’elenco, assicuratevi di verificare la presenza di dispositivi o posizioni sconosciute. Toccate qualsiasi attività sospetta e selezionate “Esci”. Non dimenticate di cambiare la password una volta terminata la disconnessione dai dispositivi sospetti.

State lontani dai phisher

Instagram dispone di un’utile funzione chiamata “Email da Instagram” che vi permette di vedere tutte le comunicazioni che l’azienda vi invia.

Utilizzate questa funzione ogni volta che pensate che qualcuno stia cercando di entrare nel vostro account inviandovi e-mail che fingono di provenire da Instagram.

Gli hacker potrebbero avvisarvi falsamente che qualcuno sta cercando di entrare nel vostro account e che dovreste cambiare immediatamente la password.

Per verificare se l’e-mail proviene da Instagram, andate su “Impostazioni”, poi “Sicurezza”, quindi “E-mail da Instagram”. Vedrete una scheda “Sicurezza” con tutte le e-mail che la piattaforma vi ha inviato nelle ultime due settimane.

Se l’e-mail di avviso di un tentativo di accesso o di modifica della password proviene effettivamente da Instagram, è necessario agire immediatamente modificando i propri dati di accesso.

Domande frequenti

Se non avete ancora trovato le risposte a tutte le vostre domande, continuate a leggere.

Come posso verificare la mia identità?

Se il vostro account Instagram è stato violato e avete provato tutti i passaggi sopra descritti, dovreste rivolgervi all’assistenza di Instagram per ricevere ulteriore aiuto. Ma quando lo farete, dovrete dimostrare di essere il proprietario originale dell’account.

Instagram offre ai suoi utenti due opzioni:

  1. Se avete delle foto di voi stessi sul vostro account Instagram, potete inviare un video selfie all’azienda.
  2. Se non avete foto sul vostro account, dovrete dimostrare di essere il proprietario originale. È possibile verificare l’account e-mail o il numero di telefono utilizzato per creare l’account e il dispositivo utilizzato (ad esempio, iPhone, Android, computer, ecc.) per creare l’account.

Cosa posso fare se non riesco ad accedere all’e-mail che uso per Instagram?

Nell’ipotesi che dobbiate riottenere l’accesso al vostro account Instagram, dovrete avere accesso all’e-mail indicata sul vostro account Instagram.

In base alla politica di Instagram, dovrete aggiornare l’e-mail sul vostro account (se potete) o cercare di riottenere l’accesso a quell’account e-mail.

Purtroppo, se non riuscite ad accedere nuovamente al vostro account e-mail, Instagram non vi permetterà di accedere al vostro profilo Instagram.

Continuo a ricevere un errore quando cerco di eseguire i passaggi della Verifica video. Che altro posso fare?

Non è un segreto che il processo di verifica video di Instagram sia difettoso. Molti utenti lamentano codici di errore e l’impossibilità di completare il processo.

La prima cosa da fare è provare a utilizzare un altro dispositivo. Molti utenti hanno superato l’errore utilizzando un computer piuttosto che un telefono. È ancora meglio se avete già utilizzato questo dispositivo secondario con il vostro account Instagram.

Un’altra opzione è quella di: chiudere l’app di Instagram, assicurarsi che sia aggiornata, che la connessione a Internet sia forte e riaprirla. Quindi, riprovate a eseguire i passaggi di verifica.

Se avete un account Facebook collegato, andate su Facebook e attivate il riconoscimento dei volti (Impostazioni > Impostazioni e privacy > Riconoscimento dei volti). Meta possiede Instagram e Facebook.

In teoria, se avete collegato i due account e avete ancora accesso a Facebook, l’attivazione di questa funzione aiuterà Instagram a riconoscervi durante la verifica.

Infine, è possibile contattare l’assistenza di Instagram per ottenere ulteriore aiuto, ma molti utenti affermano che questo non porta a nulla. Il nostro consiglio è quindi di disinstallare l’app, attendere 24 ore, reinstallarla e riprovare.

Proteggere l’account Instagram

Se qualcuno ha violato il vostro account Instagram e siete riusciti a riprenderne il controllo, siete tra i fortunati. L’esperienza può spesso trasformarsi in un’attesa lunga e incerta, soprattutto se si coinvolge il team di assistenza di Instagram.

Per evitare di essere vittima di attacchi dannosi, assicuratevi di proteggere il vostro account con una password forte e un’autenticazione a due fattori. Inoltre, non cliccate mai su link non verificati e su offerte che sembrano troppo belle per essere vere.

Torna in alto