ADJ Freedom 2: le cuffie bluetooth tutte italiane!

Se dopo aver visto hi-Deejay Metal, la vostra voglia di musica non è stata soddisfatta e siete ancora alla ricerca di un paio di cuffie che uniscano, design, praticità e comodità, noi sappiamo cosa state cercando! Ebbene sì, ADJ Freedom 2 è la soluzione ideale per voi, in quanto sono un paio di cuffie bluetooth dal design molto curato, ma andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta!

Video Recensione

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=Ep3ox6cxdr0″ width=”640″ height=”360″]

Confezione

La confezione è costituita da una comune plastica trasparente, all’interno della quale troveremo ADJ Freedom 2, un piccolo libretto delle istruzioni, il cavo micro-usb per la ricarica e un altro cavo jack-jack da 3,5 millimetri per collegare le nostre cuffie ai dispositivi che non sono provvisti di bluetooth. Nel complesso pur non essendo esteticamente molto bella, il contenuto della confezione è veramente ricco.

Design e materiali

Una volta estratte le cuffie dalla scatola, possiamo fin da subito apprezzarne la qualità costruttiva, infatti la struttura, leggera e resistente, non appesantisce la testa, nemmeno a seguito di un utilizzo prolungato. I padiglioni sono regolabili in lunghezza per offrire la massima adattabilità mentre due pratiche giunture consentono di ripiegare i padiglioni verso l’interno in modo da rendere le ADJ Freedom 2 compatte e ultra portatili.

Hardware

Per garantire all’utente la massima semplicità di utilizzo in movimento, sono presenti 6 tasti rapidi con i quali si può gestire il volume, le tracce audio e le telefonate. La presenza di un ingresso AUX con Jack stereo da 3,5″ permette di collegare via cavo le ADJ Freedom 2 con qualsiasi dispositivo dotato di uscita audio/cuffie o sprovvisto di connettività Bluetooth. Inoltre è anche presente un ingresso micro-USB che vi consentirà di ricaricare in circa 30 minuti le cuffie. Durante la riproduzione della musica la qualità del suono è veramente eccellente merito dei 25 mW in uscita audio, invece durante le chiamate la voce tende ad essere gracchiante e poco nitida, a cosa sia dovuto questo peggioramento audio rimane un mistero.

Autonomia

Grazie ad una batteria da 400 mAH ed al bluetooth 4.0, ADJ Freedom 2 è in grado di garantire più di 9 ore di utilizzo continuo senza mai dover ricorrere ad una presa di corrente elettrica. Un’autonomia che farebbe invidia a molti dei suoi principali concorrenti!

Conclusione

In conclusione ADJ Freedom 2 è un ottimo accessorio adatto a tutti, unisce un’ottima resa audio ad un design veramente curato e gradevole alla vista. E’ disponibile in tre colorazioni, Lime, Blu e Nero. Viene venduto all’ottimo prezzo di 29 euro (spedizioni incluse) su Amazon.it. Se invece volete maggiori dettagli potete in ogni caso consultare il sito del produttore www.adj.it.

Fotogallery

HP Chromebook 11: un notebook (non) adatto a tutti

Google, come ben saprete, è attivo ormai da diversi anni in ogni settore della tecnologia ed ovviamente quello che ha portato l’azienda di Mountain View ad essere dov’è oggi è stato il sistema operativo Android. Ma Big G non si è fermata solo agli smartphone e da qualche anno ha voluto spingersi oltre ed approdare sui … Leggi tutto

hi-Led Mini: Lampadina Musicale Bluetooth

Dopo aver visto hi-Led, oggi passiamo alla versione in “miniatura” della lampadina smart ideata dall’azienda italiana hi-Fun. Questo pratico accessorio è utile per tutti gli amanti della musica che vogliono trasformare un punto luce in un speaker bluetooth.

Leggi anche: hi-Led: la lampadina musicale

hi-Led Mini è una lampadina LED con cassa Bluetooth integrata che trasforma un semplice punto luce in diffusore audio senza fili, grazie alla tecnologia bluetooth infatti potremo associare questo device al nostro smartphone e riprodurre tutta la musica che vorremo senza doverci preoccupare di dover caricarlo ogni volta.

Le dimensioni sono molto contenute ed il complessivo supera di poco i 200 grammi. Per quanto riguarda le restanti caratteristiche, hi-Led Mini presenta una cassa da 2.5 W ed una lampadina led a risparmio energetico a luce bianca da 40 W. E’ inoltre compatibile con i portalampada aventi , ovvero l’attacco mini.

Il controllo di questo speaker avviene esclusivamente tramite smartphone, grazie al quale potremo, oltre che selezionare i nostri brani, alzare e abbassare il volume e rispondere alle telefonate.

hi-led-3 hi-led-4 hi-led-2 hi-led-1

Purtroppo la qualità audio non è delle migliori, infatti per volumi troppo alti e bassi troppo consistenti, la cassa non riproduce con estrema fedeltà il suono ma è più propensa a “gracchiare” rendendo l’esperienza utente non del tutto piacevole. Per risolvere questo piccolo inconveniente è necessario mantenere il volume non troppo elevato, di conseguenza non potremo utilizzare hi-Led Mini in stanze troppo grandi o luoghi aperti, ma in ambienti chiusi e non assai dispersivi.

Come per il precedente modello, anche in questo vi è l’impossibilità di poter spegnere la luce in mondo indipendente dalle cassa audio, una piccola imperfezione sulla quale si può chiudere tranquillamente un occhio.

Ci sentiamo di consigliare questo dispositivo a chi ama leggere e nello stesso tempo ascoltare la propria musica preferita in sottofondo, in quanto hi-Led Mini si presta a questo utilizzo in modo eccellente e senza quasi rivali nel proprio settore.

Il prezzo del del dispositivo forse non è molto vantaggioso, sul sito di hi-Fun si trova a 59.99€, ma se volete provare nuove esperienze a livello musicale o volete fare un regalo che sia diverso dal quelli “standard” questo è l’ideale.

Ulefone uWear: la nostra recensione

Ulefone uWear è lo smartwatch ultra economico presente sul nostro mercato. Con un prezzo di 21€ grazie al codice sconto uWear, potrebbe essere un’ottima scelta per chi vuole approcciarsi al mondo degli smartwatch senza spendere un capitale ed avare comunque materiali costruttivi ottimi. Ma andiamo a vedere in modo dettagliato cosa ci offre veramente questo dispositivo.

Lo smartwatch acquistabile presso il sito Gearbest.com, arriverà in una confezione nera molto carina all’interno della quale troveremo l’orologio, che esteticamente è molto simile all’Apple Watch, affiancato da una scatolina all’interno della quale ci si aspetta di trovare il filo per la ricarica… ma una volta aperto ci si rende conto che serve esclusivamente a contenere un foglietto che funge da manuale d’istruzione, ovviamente in lingua inglese.

Tralasciando questo piccolo dettaglio e considerando che anche molte aziende costruttrici di smartphone “dimenticano”  l’aggiunta di auricolari e/o prese per la ricariche. Passiamo alla sostanza della scatola ovvero uWear. Al tatto il device appare solido, ben assemblato e costruito con materiali di qualità: infatti la scocca è in metallo, il cinturino in gomma anallergica, il display da 1,44 pollici è protetto da un vetro Gorilla Glass 2.5D. Sul retro, fabbricato in plastica, è presente il sensore per il monitoraggio del sonno. Nel complesso risulta un device solido, ben assemblato e piacevole da indossare quotidianamente.

uWear-1 uWear-2 uWear-3

Una volta acceso la prima cosa che noteremo è sicuramente la scarsa densità di pixel, i quali si vedono distintamente ad occhio nudo, d’altronde non possiamo pretendere molto da un device che costa poco più di 20 euro, ma nonostante ciò la visibilità è buona anche sotto la luce diretta del sole.

Il software installato è proprietario e non offre un’esperienza utente accattivante, anzi risulta scarsamente ottimizzato, il bluetooth funge bene ma ogni volta che accenderemo uWear dovremo riaccoppiarlo al nostro smartphone, il podometro è discreto ma non precisissimo, mentre altimetro, barometro e temperatura sono del tutto inutili, così come il controllo remoto della fotocamera o i contatti che sono impossibili da scorrere in maniera utile.

uWear-11 uWear-10 uWear-9

Il comportamento dell’OS durante le chiamate è un po’ enigmatico infatti viene impostato direttamente lo speaker dell’orologio che diventa un microfono bluetooth di scarsa utilità, considerando anche il fatto che mentre si è al telefono non vi è la possibilità di guardare l’ora e per poterlo fare dovremmo prima riagganciare la chiamata. Ma questa è colpa del software proprietario che è, con tutta certezza, lo standard che viene installato su ogni smartwatch cinese di fascia bassa.

Per concludere sul lato software vogliamo parlarvi delle notifiche dei messaggi che è la parte più triste di questo device. L’esperienza è iniziata con un semplice messaggio ricevuto su whatsapp, che una volta arrivato sul nostro device è stato notificato tramite una doppia vibrazione. Lasciando da parte la quasi impossibilità di leggere il contenuto direttamente dell’orologio, salvo trucchi di magia, ci sembrava un buon sistema… fino a quando non abbiamo scoperto che lo smartwatch vibrava ad ogni singolo messaggio o notifica che arrivava sul nostro smartphone… sembrava di avere un vibratore sul polso anziché un orologio.

uWear-8 uWear-6 uWear-5 uWear-4

Con molta probabilità è ancora la scarsa ottimizzazione, oltre ai soli 220 mAh di capacità della batteria, ad essere complice della scarsa autonomia di questo smartwatch che rende quasi impossibile andare oltre le 6 ore di utilizzo continuo. Ci saremmo aspettati una durata leggermente maggiore.

In conclusione, possiamo dire che uWear è un buon acquisto se si vuole avere un primo approccio, un po’ traumatico, sul mondo degli smartwatch ma se non si vuole spendere molto e si vuole essere comunque al passo con la tecnologia bisogna scendere a compromessi!

hi-Led: la lampadina musicale

Avete pensato qualche volta ad un’alternativa al classico stereo? La casa italiana hi-Fun ha trovato la soluzione ideando un simpatico accessorio. Stiamo parlando di hi-Led, una lampadina LED dotata di cassa Bluetooth capace di riprodurre musica appena accendiamo la luce.

L’utilizzo è semplicissimo: questa simpatica lampadina viene associata al vostro smartphone tramite appunto il bluetooth e riprodurrà le tracce del dispositivo fungendo anche da punto luce. In questo modo la vostra cameretta diventerà una perfetta sintonia tra suono e luce e noi avremo la possibilità di fare ciò che vogliamo senza il fastidio di auricolari nelle orecchie.

Le dimensioni sono 85 x 105 mm con un peso complessivo di circa 300 grammi. Per quanto riguarda le restanti caratteristiche, hi-Led presenta una cassa da 2.5 W ed una lampadina led a risparmio energetico a luce calda da 40 W. E’ inoltre compatibile con i portalampada aventi attacco E27, ovvero l’attacco standard.

hi-Led-5 hi-Led-4 hi-Led-2 hi-led1
Come vi abbiamo detto, una volta montata la lampadina possiamo controllarla direttamente dal nostro cellulare scegliendo i brani e regolando il volume: proprio qui riscontriamo la principale pecca del dispositivo in quanto portando al massimo il volume l’altoparlante inizierà a gracchiare rendendo il suono poco limpido e metallico.

Altra assenza, meno importante, è l’impossibilità di poter spegnere la luce e lasciare attivo solamente lo speaker. Tutto sommato, queste due imperfezioni sono del tutto trascurabili e non compromettono la qualità complessiva del dispositivo.

Hi-Led è distribuito direttamente sul sito di hi-Fun ad un prezzo di 49,99 euro. E’ un ottimo dispositivo per trasformare un qualsiasi “punto luce” in un amplificatore bluetooth. Quindi se state cercando un accessorio che vi consenta di farvi rilassare stando comodamente seduti o sdraiati hi-Led è quello che fa per voi.

hi-Sport: Cuffie Bluetooth Sportive

Spesso può risultare molto scomodo l’utilizzo delle classiche cuffiette in-ear date in dotazione con la maggior parte degli smartphone per ascoltare la musica preferita mentre si pratica sport, ma non preoccupatevi perché l’azienda italiana hi-Fun ha la soluzione adatta.

hi-Sport è il nome scelto per questi auricolari bluetooth, che sono pensati appunto per gli amanti dello sport: si presentano in una confezione molto curata, all’interno della quale troviamo anche un manuale d’istruzione multi-lingue, gommini in silicone di varie dimensioni in modo che “calzino” alla perfezione in qualsiasi padiglione, un paio di supporti rigidi per mantenere il filo nella posizione corretta sopra l’orecchio e infine il cavo micro USB per la ricarica.

hi-sport-1 hi-sport-2
Una volta estratti dalla scatola, troveremo sull’auricolare destro lo switch on-off e il vano micro-USB insieme ad un foro per il microfono, che consente di rispondere direttamente alle chiamate senza dover mettere mano al nostro dispositivo, sul lato sinistro invece abbiamo il pulsante per rispondere alle chiamate e i due pulsanti per cambiare brano che, se teniamo premuti a lungo, ci consentono anche di alzare o abbassare il volume della nostra musica.

hi-sport-3 hi-sport-5 hi-sport-4
Ogni azione che compiamo tramite i pulsanti è “confermata” o meglio specificata da una voce in inglese che ci indica l’operazione scelta. Ad esempio quando riceviamo una chiamata sentiremo la nostra “assistente” farci lo spelling del numero chiamante, il che sarebbe una funzione piuttosto piacevole se si potesse settare anche in altre lingue o per i più esigenti essere disattivata completamente.

La qualità audio è davvero ottima, con una pressione sonora di 89 dB SPL che non fa una piega anche nella riproduzione dei brani impegnativi, così come l’insonorizzazione che non lascia passare alcun rumore esterno anche ad un livello audio non troppo elevato. Eccellente anche la durata della batteria che dura circa 5 ore.

Nel complesso è un device molto versatile perché misura 33x24x31 (mm) con un peso di appena 20 grammi ed è anche in grado di resistere al sudore e agli urti!

In conclusione hi-Sport è disponibile direttamente sul sito di hi-Fun ad un prezzo di 69,99€, che secondo noi è il vero tallone d’Achille di questo dispositivo, ma se state cercando un paio di cuffie di ottima fattura e molto versatili allora state facendo la scelta giusta!

Solo per PhoneToday.it e solo fino al 31 agosto 2015 inserendo il codice TODAYSPORT  potrete usufruire del 10% di sconto sull’acquisto di hi-Sport!

hi-Tube²: la nostra recensione

Questa volta non vogliamo parlarvi di un classico amplificatore bluetooth che si associa al nostro device e riproduce la musica in maniera molto semplice e limitata, ma vi parleremo di qualcosa d’innovativo e davvero interessante. Ci riferiamo ad hi-Tube², uno speaker bluetooth realizzato dall’ormai nota azienda italiana hi-Fun. Giunti a questo punto vi starete domandando … Leggi tutto

hi-Deejay Metal: la nostra recensione

Se la vostra voglia di musica è talmente tanta e non siete riusciti a saziarla già con hi-Bomb², ecco che vi presentiamo hi-Deejay Metal. Queste cuffie sono un dispositivo professionale di ottima fattura, come da tempo non si vedeva sul mercato, ed inoltre il vanto di questo prodotto è l’azienda italiana che lo produce, hi-Fun.

Le cuffie si presentano in una confezione molta curata con una metà in cartone e l’altra in plastica trasparente, all’interno della quale troveremo anche il cavo che serve per collegarle al telefonino e un piccolo manuale d’istruzioni che racchiude le specifiche tecniche e una breve guida all’utilizzo.

Una volta fatto l’unboxing, troveremo le cuffie in tutto il loro splendore, le rifiniture sono molto belle e curate, come ad esempio le cuciture sull’headband in tinta con il colore “generale” e lo splendido logo presente nella parte interna. In seguito collegheremo il jack al telefono e avvieremo la riproduzione della musica.

Non appena inizieranno a suonare le nostre canzoni preferite ci accorgeremo dell’ottimo lavoro svolto da hi-Fun; infatti, grazie al sistema BBS, ovvero Bass Boost System, potremo ascoltare dei bassi di straordinaria qualità, oltre all’ottimo isolamento dai rumori esterni che consente di riprodurre la musica a un volume ridotto, mantenendo un audio nitido e trasparente.

hi-deejay hi-deejay-4 hi-deejay-3 hi-deejay-2 hi-deejay-1
.
Nel dettaglio troveremo una cuffia sovra-aurale, risposta in frequenza compresa tra 20Hz e 20KHz, spina Jack da 3,5mm, impedenza nominale di 32Ω, livello di pressione sonora (SPL) di 105 dB, una distorsione armonica minore dell’1% (1KHz/1Vrms). Il tutto avrà un peso di 170g più altri 10g del cavo.
.
hi-Deejay Metal è disponibile direttamente sul sito di hi-Fun ad un prezzo di €49,99.

hi-Bomb²: una cassa bluetooth esplosiva

hi-Bomb² ci ha fatto letteralmente innamorare! Lo speaker bluetooth, realizzato dall’ormai nota azienda italiana hi-Fun, ci ha reso orgogliosi di aver avuto la possibilità di provare un dispositivo così tanto benfatto, quanto di sapere che il made in Italy è tutt’altro che “morto”.

Il piccolo amplificatore si presenta con un design che somiglia molto a quello di una bomba a mano e, come quest’ultima, una volta attivata è pronta per far esplodere tutta la voglia di musica che abbiamo, infatti grazie alle casse da 3 W il device è in grado di garantire un’ottima riproduzione audio. Troviamo inoltre una batteria che può riprodurre ininterrottamente per 6 ore la nostra musica preferita senza battere ciglio, e tutto ciò è possibile con una carica di sole 2 ore. Inoltre abbiamo la possibilità di connetterlo sia tramite bluetooth che tramite un jack audio da 3,5 millimetri a seconda delle esigenze.

hi-bomb-1 hi-bomb-6 hi-bomb-3
Forse vi starete chiedendo dove si trovano l’ingresso jack e quello micro USB per porterlo ricaricare… bene, questo è uno dei motivi che rende unico hi-Bomb², in quanto i suoi rettangoli gommosi non solo garantiscono un grip ottimale se tenuto in mano, ma sotto uno di essi si nascondono per l’appunto questi ingressi. Una soluzione semplice ma allo stesso tempo molto geniale. Sulla parte del manico troviamo il tasto d’accensione e il bilanciere del volume che fa le veci anche del mixer poiché ci permette di mandare avanti e indietro le canzoni che abbiamo sul nostro device.

Così come su hi-Tube, è presente un microfono che ci consente, nel caso in cui riceviamo una chiamata mentre stiamo riproducendo la musica, di rispondere senza dover chiudere il piccolo speaker bluetooth che in questo caso fungerà da altoparlante. Purtroppo però, alla stessa maniera del “fratello maggiore”, manca la possibilità di rispondere alle chiamate in arrivo senza dover tirare fuori ogni volta il nostro smartphone.

hi-bomb-5 hi-bomb-4 hi-bomb-2
hi-Bomb² è racchiuso in 7,8  x 6,7 x 5,8 cm con un peso di soli 121 grammi ed è disponibile in svariati colori tra cui nero, verde fluo, rosa pink, nero e mimetico ad un prezzo di €49.99.