Recensioni

Recensione Mediacom PhonePad Duo X532U: un iPhone con Android?

Ti sei mai chiesto se esiste uno smartphone che abbia un design intrigante, con buone prestazioni e un prezzo decisamente contenuto e accessibile a tutti gli utenti? Se la risposta è sì continua a leggere le prossime righe perché oggi ti parlerò di un dispositivo che, con molta probabilità, potrebbe attirare la tua attenzione.

Mediacom PhonePad Duo X532U è un telefono che esteticamente somiglia ad iPhone 6s. Però le somiglianze finiscono qui perché il dispositivo è caratterizzato dal sistema operativo del robottino verde, più precisamente Android 6.0 Marshmallow, e soprattutto è acquistabile a un costo molto vantaggioso.

Video recensione

Confezione – Voto 7

Una scatola di cartone nera rifinita con una trama che richiama la pelle martellata riporta sulla parte superiore l’immagine dello smartphone e su quella posteriore le principali caratteristiche tecniche. Appena aperta, troviamo il telefono, incastonato in una morbida imbottitura. Sotto di esso vi è un ulteriore scompartimento che contiene cavo MicroUSB-USB, caricabatterie da parete e cuffie.

Design e materiali – Voto 6.5

Costruito interamente in plastica, Mediacom PhonePad Duo X532U presenta una back cover removibile che da accesso al vano batteria e agli slot microSD e SIM. Sempre la cover posteriore è rifinita con una texture zigrinata che migliora il grip del telefono, anche quando le mani iniziano a sudare per il caldo o per situazione scomode.

Nei suoi 143 x 70.5 x 8 millimetri di grandezza, trova spazio un display da 5 pollici, che nella parte inferiore lascia il posto ad un tasto Home simile a quello di iPhone. Proprio come quest’ultimo integra anche un lettore d’impronte digitali. Il tutto raggiunge un peso 145 grammi, che non sono pochi considerando i materiali, seppur ottimi, di cui è costituito.

Hardware – Voto 7

Sotto la scocca troviamo una CPU MediaTek MT6753 octa-core da 1.3 GHz, accompagnata da 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 32 GB. Sul lato della connettività troviamo Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.0. E’ presente poi il supporto Dual SIM insieme all’espansione tramite microSD. Mancano invece NFC e banda Wi-Fi da 5 GHz.

Sul bordo inferiore è presente uno speaker mentre su quello superiore il microfono e il jack audio da 3,5 mm. Infine all’interno del tasto Home è presente il lettore di impronte digitali, la cui precisione e velocità sono buone, anche se ogni tanto abbiamo notato che il sistema mostra delle fastidiose incertezze.

Display – Voto 6

E’ un’unità da 5 pollici in HD, ovvero, con una risoluzione di 1280×720 pixel, il che garantisce una densità di PPI pari a 294. Il tutto è basato su una tecnologia IPS LCD. La riproduzione dei colori è davvero buona, anche se in rare occasioni risultati “spenti”. Nulla però che comprometta la corretta visualizzazione dei contenuti.

Sotto la luce diretta del sole lo schermo non riesce ad essere visibile come dovrebbe e quindi si è costretti a cercare dell’ombra o farla con il proprio corpo per poter leggere le informazioni riportate direttamente sul display di questo Mediacom PhonePad Duo X532U.

Fotocamera – Voto 7

Posteriormente vi è un sensore da 13 megapixel corredato da un flash triple tone. Le foto che scatta sono accettabili, buone per condividere qualche istante con amici e parenti tramite i classici social network. Per quanto riguarda invece quella frontale troviamo un obiettivo da 5 megapixel in grado di registrare scatti a dir poco sufficienti.

E’ presente anche una simpatica funzione PIP che consente di scattare una foto usando contemporaneamente fotocamera posteriore o anteriore – ma anche viceversa – inserendo una piccola immagine sopra a quella principale. Una funziona già vista nell’ecosistema Samsung. Quindi ottima intuizione anche da parte di Mediacom.

Software – Voto 8

Sinceramente su questo punto non c’è molto da dire, troviamo Android 6.0 Marshmallow quasi stock. Le personalizzazioni infatti sono ridotte all’osso e oltre alle classiche app Google già preinstallate in quasi tutti gli smartphone, ne troviamo alcune sponsorizzate ma che tornano comunque utili, come ad esempio: WPS Office, Shazam e Twitter. Ne sono presenti anche altre un po’ più invasive come Kaspersky Internet Security che rimane comunque disinstallabile senza troppo complicazioni.

Devo dire che questa scelta di Mediacom di non appesantire troppo il lato software diPhonePad Duo X532U mi è piaciuta davvero tanto e credo che molti altri produttori doverebbero prendere spunto dall’azienda italiana. Purtroppo però avrebbe potuto lavorare un pochino in più per quanto riguarda l’ottimizzazione che risulta, a volte, scarsa.

Il telefono in alcuni casi va in contro ad alcuni impuntamenti che mi hanno costretto ad aspettare qualche secondo prima di riprendere normalmente l’uso del dispositivo. In rare occasione l’ho dovuto addirittura mettere in stand-by e attendere il suo risveglio. Sinceramente non sono riuscito a capire le cause di questi rallentamenti ma credo che siano dovute all’utilizzo in background di app molto pesanti come Facebook che rubano praticamente tutta la RAM a messa a disposizione del sistema.

Autonomia – Voto 8

Grazie alla combinazione della batteria di 2500 mAh e a uno schermo poco energivoro si è in grado di coprire un’intera giornata con un uso non troppo eccessivo. Per un telefono di fascia medio-bassa raggiungere questi risultati è ottimo. In alcuni casi, con lo stesso utilizzo, abbiamo raggiunto la medesima autonomia offerta da Asus Zenfone 3 Max che ha una batteria di 4130 mAh.

Conclusione

Mediacom PhonePad Duo X532U è un device con un’estetica accattivante che richiama su di sé l’attenzione per la somiglianza nella parte frontale con iPhone. Certo, le prestazioni non sono quelle di un top di gamma ma per chi cerca uno smartphone non troppo impegnativo e dal costo decisamente contenuto, solo 150€ su Amazon.it, è l’ideale.

Fotogallery

Mediacom PhonePad Duo X532U

Mediacom PhonePad Duo X532U
7.2

Confezione

7/10

    Design e materiali

    7/10

      Hardware

      7/10

        Autonomia

        8/10

          Prezzo

          8/10

            Pros

            • Design
            • Prezzo

            Cons

            • Materiali non premium

            Fai click per commentare
            Vai su