Recensione smartwatch Celly Trainerwatch

celly trainerwatch

Gli smartwatch sono diventati col tempo dei dispositivi molto apprezzati, in quanto permettono di rimanere connessi con il proprio smartphone e di effettuare da remoto diverse operazioni, come gestire le notifiche, riprodurre la musica e persino di scattare fotografie.

I dispositivi wearable sono particolarmente utili anche per chi pratica attività sportiva, permettendo di monitorare le prestazioni atletiche e di tenere sotto controllo diversi parametri vitali.

Celly Trainerwatch è uno smartwach pensato proprio gli amanti dello sport e per tutti coloro che desiderano tenere sotto controllo la propria salute, offrendo tantissime funzioni interessanti ma mantenendo un costo decisamente vantaggioso. Scopri i suoi pregi e i suoi difetti in questa nostra recensione.

Confezione – Voto 7

La confezione è molto semplice, ma anche curata. Al suo interno, oltre allo smartwatch collocato nel proprio alloggiamento, troviamo il cavo di ricarica (con attacco magnetico) ed il solito libretto di istruzioni.

Design e materiali – Voto 7

Il design è abbastanza comune, con un quadrante rettangolare dotato di ghiera sul lato destro che funge in realtà da pulsante: premendola infatti si potrà tornare alla Home e attivare o disattivare lo schermo.

I materiali sono economici. Il case è in plastica ed cinturino (rimovibile) è di gomma morbida. Tuttavia, lo smartphone aderisce perfettamente alla pelle, risultando molto comodo ed ergonomico.

Il display è da 1,69 pollici e si adatta perfettamente a qualsiasi polso. Lo spessore e il peso sono molto ridotti, tanto che ci si scorda in alcuni momenti di indossarlo. Proprio grazie a queste caratteristiche non si avverte alcun fastidio indossarlo mentre si svolge attività fisica.

Lo schermo, pur essendo un economico IPS LCD, è abbastanza luminoso e visibile anche sotto la luce diretta del sole. Il pannello è ovviamente dotato di touchscreen, il quale riceve gli input molto bene in quanto non richiede un’eccessiva pressione al tocco.

Nella parte inferiore del quadrante è integrato il sensore per il battito cardiaco, il quale estende le funzionalità anche verso la misurazione della percentuale di ossigeno nel sangue, la pressione sanguigna ed il monitoraggio del sonno.

Funzionalità – voto 6,5

Nonostante si tratti di un dispositivo economico, questo smartwatch è ricco di funzioni, molte delle quali dedicate allo sport ed alla cura della salute.

Permette di tenere sotto controllo la propria attività fisica, con funzioni dedicate a diversi esercizi fisici, come jogging, bici, basket e anche il nuoto. Il dispositivo infatti è dotato di certificazione IP67 per resistenza alla polvere, agli schizzi d’acqua ed immersioni fino ad un massimo di 1 metro di profondità.

È ovviamente dotato anche di un misuratore di passi e calcola la distanza percorsa nonché le calorie bruciate. Il sensore per il battito cardiaco funziona molto bene e permette anche la misurazione della pressione sanguigna e della percentuale di ossigeno nel sangue. Le informazioni sono abbastanza precise, anche se non sempre molto dettagliate.

Ciò che ci ha convinto un po’ di meno è il monitoraggio del sonno, che si è rilevato essere non molto preciso e facilmente ingannabile. Ad esempio, dopo lunghe sessioni da seduti, lo smartwatch spesso ha creduto che stessimo dormendo e ha effettuato delle misurazioni errate.

Altro aspetto poco convincente è il sistema operativo. Si tratta di un OS proprietario che non è dotato di tante funzioni e non permette di installare app di terze parti. È tuttavia possibile personalizzarlo, scaricando nuove watchfaces direttamente dall’app abbinata al telefono (disponibile sia per sistemi iOS che Android e che risulta essere fondamentale per collegare il dispositivo al proprio smartphone).

Il dispositivo permette di visualizzare tutte le notifiche che si ricevono sul cellulare, anche se non vengono visualizzate emoticon ed immagini, né è implementata la possibilità di rispondere direttamente dallo smartwatch. Ottima invece la possibilità di controllare la riproduzione musicale avviata in precedenza sullo smartphone e di attivare la fotocamera da remoto.

La batteria, infine, è molto performante, permettendo un’autonomia di 6 giorni di utilizzo continuo.

Conclusioni

Il Celly TrainerWatch è un dispositivo economico che però è dotato di tantissime funzioni utili, sopratutto per coloro che amano svolgere attività fisica.

Pur avendo dei difetti ci ha convinto, anche grazie al prezzo davvero contenuto. È possibile acquistarlo infatti spendendo solo 59 euro.