Questa è l’interfaccia dei prossimi Samsung Galaxy Watch 5 e Watch 5 Pro

Il leaker Evan Blass ha pubblicato immagini su Twitter per scoprire l’interfaccia dei prossimi orologi Samsung, ma anche del suo futuro braccialetto connesso.

Un anno fa, Wear OS 3 è arrivato sui primi orologi connessi per poterne approfittare. Orologi che ancora oggi sono solo due: il Samsung Galaxy Watch 4 e il Samsung Galaxy Watch 4 Classic.

Da allora, se Samsung ha aggiornato regolarmente i suoi due orologi connessi, sospettiamo che il produttore coreano stia preparando un aggiornamento per i suoi prossimi modelli; il Galaxy Watch 5 e il Galaxy Watch 5 Pro. Questi due futuri orologi connessi dovrebbero infatti beneficiare della nuova interfaccia One UI Watch 4.5, basata su Wear OS 3.5.

Giovedì 30 giugno, il leaker Evan Blass ha condiviso diverse immagini su Twitter per scoprire la nuova interfaccia che sarebbe all’ordine del giorno per Samsung.

pic.twitter.com/YEcVPp9Cyr

—Ev (@evleaks) 30 giugno 2022

Queste diverse visual consentono di scoprire un’interfaccia che sembra particolarmente vicina a quella già utilizzata su One UI Watch 4, a bordo degli orologi Galaxy Watch 4 sotto Wear OS 3. In particolare, puoi scoprire diversi quadranti, ma anche diverse modalità di input per rispondere a messaggi come la tastiera virtuale, la dettatura o la scrittura da lettera a lettera.

Un’interfaccia adattata ai braccialetti collegati

Soprattutto, la grafica ci consente di vedere non solo interfacce basate su uno schermo rotondo, come gli attuali orologi Samsung e il futuro Galaxy Watch 5, ma anche menu posizionati molto più verticalmente, con uno schermo a forma di pillola.

pic.twitter.com/1nyeCkcarp

—Ev (@evleaks) 30 giugno 2022

Il che suggerisce un nuovo braccialetto connesso di Samsung, il potenziale Samsung Galaxy Fit 3. Ricordiamo che diverse fughe di notizie negli ultimi mesi suggeriscono che l’azienda coreana stia preparando un nuovo braccialetto connesso oltre ai suoi due orologi connessi di fascia alta. L’ultimo braccialetto connesso di Samsung, il Galaxy Fit 2, è stato lanciato un anno e mezzo fa, a settembre 2020. Ricordiamo che è stato offerto a un prezzo di 60 euro e consentiva il monitoraggio della frequenza cardiaca, integrava uno schermo Amoled e prometteva due settimana di durata della batteria.

Dovremmo saperne di più sui prossimi orologi e bracciali connessi di Samsung durante l’estate. Dovrebbero infatti essere presentati in contemporanea ai futuri Samsung Galaxy Z Flip 4 e Z Fold 4 attesi nel corso della prima metà di agosto.