Notizie

Project Linda: Razer Phone si trasforma in laptop

L’azienda Razer, che spesso fa parlare di sé per il suo carattere innovativo e coraggioso, ha portato al CES 2018 un’interessantissimo concept. Al momento, tuttavia, rimane tale, per cui non sono state annunciate date o prezzi per la commercializzazione. Questa soluzione punta a soddisfare ancora una volta chi non vuole accontentarsi del solito smartphone, ma desidera un prodotto tecnicamente imponente, e perché no, anche un po’ tamarro, connotazione che i dispositivi mobile per il gaming hanno sempre avuto. E personalmente ciò non può che farmi piacere.

Project Linda consiste in un laptop il cui cuore stesso è il Razer Phone, che viene posizionato nello slot del touchpad. Questo, grazie allo Snapdragon  835 e gli 8 GB di RAM  al suo interno, fornisce potenza sufficiente a far girare l’ecosistema. il display è un pannello touch da 13.3″ con risoluzione QHD e refresh rate di 120 Hz. Il laptop ospita comunque 200 GB di memoria, una batteria da 56.3 Wh, una webcam HD 720p, una porta USB A e una type-C e il jack audio.

La tastiera è dotata di LED colorati in perfetto stile Razer. Il sistema operativo che si usa sul laptop è Android, dotato ovviamente di tutto ciò che è presente sul telefono. Potranno ovviamente essere connesse altre periferiche come mouse, o usare il touch screen dello smartphone per muoversi. L’azienda ha promesso che arriveranno app e giochi ottimizzate per questa soluzione.


Fai click per commentare
Vai su