Android

Possibile superare il riconoscimento volti di Galaxy Note 8 con una foto

Il sistema di riconoscimento volti di Galaxy Note 8, che stando alle parole di Samsung avrebbe rappresentato un nuovo standard, ha toppato e non poco, dimostrandosi vulnerabile e bypassabile grazie ad una semplice foto del proprietario dello smartphone.

Basta mostrare una foto per sbloccare Galaxy Note 8

Già Galaxy S8 aveva dimostrato questa criticità. Stando alle parole dell’azienda sud-coreana, questo tipo di protezione avrebbe dovuto mandare in pensione PIN e altri metodi classici, ma non sarà così. Almeno fino ad un netto miglioramento tecnologico, sbloccare tramite il volto Galaxy S8 e Note 8 espone a rischi. Nonostante i 6 mesi che sono trascorsi tra l’uscita dei due smartphone, l’azienda non è riuscita ad ottenere risultati migliori, rendendo di fatto questa funzione più una demo per mostrare le potenzialità del nostro ultimo telefono che un qualcosa di efficace nell’uso quotidiano.

Il discorso si aggrava considerando che per sbloccare Galaxy Note 8 è stata usata una foto del proprietario mostrata attraverso un altro device, senza dover quindi ricorrere alla carta stampata. In questo modo è davvero rapidissimo accedere ai contenuti del malcapitato. Il tutto è testimoniato da un video caricato su Twitter da Mel Tajon. Unico passo in avanti è il sistema di riconoscimento dell’iride, non inespugnabile ma almeno molto più complesso da ingannare. Secondo alcune fonti il prossimo iPhone potrebbe montare dei sensori migliori in quanto a profondità delle immagini per risolvere questi problemi.

Fai click per commentare
Vai su