Parallels 18 vuole raddoppiare la velocità di Windows 11 su MacBook

Parallels ha annunciato Parallels 18, la nuova versione della sua applicazione per macchine virtuali che ne semplifica l’installazione sulle macchine Apple. Inoltre, semplifica l’implementazione su dispositivi professionali e offre al MacBook una migliore esperienza di gioco.

Chi ha detto che dovevi scegliere tra Mac e PC? Parallels ha annunciato il rilascio di Parallels Desktop 18, la nuova versione della sua applicazione che consente di utilizzare Windows su un MacBook tramite una macchina virtuale.

Novità di Parallels 18

Questa nuova versione dell’applicazione apporta notevoli miglioramenti e ora supporta l’ultima versione del sistema operativo MacBook. Ora sarai in grado di eseguire l’applicazione da Stage Manager con macOS Ventura per l’installazione con un clic.

Inoltre, questa versione sarà ora più facile da distribuire per i professionisti che desiderano utilizzarla su flotte di dispositivi e sarà accessibile senza dover partecipare al programma Microsoft Insider per scaricare una versione compatibile con ARM.

La versione 18 di Parallels migliora la transizione tra i due sistemi operativi e consente agli utenti Mac di eseguire più di 200.000 applicazioni e giochi Windows su macOS. Il software è disponibile in tre diverse versioni: Standard, Pro e Business.

Una versione standard che offre compatibilità con i controller Xbox e PlayStation

La versione standard del software è ora ottimizzata per macOS Ventura. Aziona il display ProMotion dei MacBook Pro da 14 e 16 pollici e libera la potenza dei chip Apple. Ciò consente agli utenti di allocare più risorse alla propria macchina virtuale e raggiungere quasi il doppio delle velocità in Windows 11, in particolare con il chip M1 Ultra in Mac Studio.

Per i giocatori che desiderano godersi i propri giochi su Mac, Parallels 18 offre un maggiore supporto per i controller Bluetooth Xbox e DualShock con trasferimento rapido delle impostazioni Windows e Linux. L’app sta diventando compatibile anche con più giochi.

L’applicazione migliora ulteriormente la compatibilità delle applicazioni x86 con la versione ARM di Windows, nonché il supporto per dispositivi USB 3.0 che consentono lo streaming video live (dispositivi di acquisizione video).

Le versioni Pro e Business apportano alcune aggiunte in più

La versione Pro aggiunge alcune opzioni aggiuntive rispetto alla versione standard con la possibilità di configurare i parametri della rete utilizzata (larghezza di banda, latenza, ecc.). Isola inoltre la rete dalla macchina virtuale e offre quindi una maggiore sicurezza.

Infine, la versione Business fa un ulteriore passo avanti aggiungendo il supporto SSO/SAML per l’ottenimento delle licenze, che dovrebbe semplificarne l’implementazione su flotte Mac.

Prezzi Parallels

Torna in alto