Paga con il tuo cellulare, solo il 19% dei francesi utilizza questa funzione

Secondo uno studio, il 19% dei francesi utilizza il proprio smartphone come carta di credito, mentre la stragrande maggioranza delle banche francesi è compatibile con Apple Pay, Google Pay o Paylib. Il 98% utilizza una carta di credito tradizionale e l’86% utilizza la funzione contactless. Diretta conseguenza della crisi sanitaria e della generalizzazione dei terminali compatibili.

La Francia è un paese in cui le abitudini sono difficili da prendere e anche difficili da rompere. Prendi l’esempio di Minitel. Mentre gli altri paesi che hanno lanciato un servizio commerciale Videotex hanno abbandonato questo sistema per Internet, la Francia ne ha mantenuto l’utilizzo fino al 2012. E in un settore così delicato come quello bancario, le abitudini sono ancora più difficili da cambiare. Il sito comparativo PanoraBanques pubblica annualmente uno studio dell’istituto Poll&Roll sulle abitudini di pagamento dei francesi.

E l’annata 2022 mostra, come nel 2021, che occorrono eventi radicali, come un’epidemia globale, per provocare reali cambiamenti nei consumi. È il caso del pagamento contactless, adottato dall’86% dei francesi, contro il 79% del barometro precedente. Si noti che il 98% dei nostri concittadini possiede una carta di pagamento (la metà delle quali sono Visa o Mastercard convenzionali).

I francesi pagano di più con un assegno che con lo smartphone

Ma, nonostante questa epidemia, continuano i mezzi di pagamento con contatto, come contanti o assegni. Quasi un francese su quattro usa ancora assegni (con una media annua di 6 assegni emessi per persona francese). E ogni francese effettua in media 1,5 prelievi di contanti da un bancomat al mese. Inoltre, il 15% dei francesi preferisce recarsi in una filiale per effettuare bonifici, piuttosto che sull’applicazione telefonica o su Internet.

Al contrario, pagare contactless con il cellulare è un passaggio che i francesi continuano a rifiutare. Abbiamo fatto questa osservazione due anni fa. E continuiamo ancora oggi. Secondo il barometro, solo il 19% dei francesi ha acquisito questa reflex, mentre molti smartphone sono compatibili e Apple Pay, Google Pay e Paylib sono compatibili con la stragrande maggioranza delle banche. Lo studio indica che questa percentuale è comunque aumentata di due punti in un anno. Sono ovviamente le generazioni più giovani (dai 18 ai 34 anni) ad adottarlo di più (26%).