OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro hanno ricevuto la prima versione di prova dell’aggiornamento di Android 12 / OygenOS 12 – versione inizialmente per un mercato

OnePlus ha reso disponibile la versione del software OxygenOS 12 basata sulla versione del sistema operativo Android 12 come versione beta test per OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro, nonché OnePlus 7T e OnePlus 7T Pro.

Il rilascio della versione del software OxygenOS 12 basata su Android 12 di OnePlussa è stato molto problematico per i telefoni OnePlus 9 che l’hanno ottenuto per primi. OnePlus ha dovuto sospendere più volte la distribuzione dell’aggiornamento a causa di problemi, e solo a marzo OnePlus ha ricominciato a distribuire l’aggiornamento OxygenOS 12 in Europa come versione corretta. Da allora, OnePlus 8, 8 Pro e 8T così come Nord e Nord 2 5G hanno già ricevuto l’aggiornamento OxygenOS 12.

L’aggiornamento ad Android 12/OxygenOS 12 per i telefoni della serie OnePlus 7 aspettava da molto tempo. I problemi con OxygenOS 12 hanno sicuramente ritardato il rilascio più ampio della nuova versione come aggiornamento per diversi telefoni.

Inoltre, OxygenOS 12 Open Beta 1 è stato rilasciato finora solo in India per OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro e il rilascio per altre varianti di modello è previsto in seguito. OnePlus offre ulteriori informazioni sulla versione per OnePlus 7 e 7 Pro, nonché OnePlus 7T e 7T Pro nella sua pagina della community.

Secondo OnePlussa, ci sono ancora diversi problemi noti con la prima versione beta test. Ad esempio, lo schermo potrebbe non riattivarsi quando viene toccato, il funzionamento del telefono potrebbe rallentare dopo l’avvio, il widget dell’orologio potrebbe apparire inaspettatamente sul telefono, l’orologio non può essere rimosso dallo schermo sempre attivo e il display dell’orologio potrebbe ridursi quando la risoluzione del display è stata modificata. Inoltre, nei modelli 7T e 7T Pro, non è possibile impostare come immagine di sfondo un’immagine scattata con la fotocamera.

OnePlus ha presentato gli aggiornamenti del proprio software OxygenOS basato su Android 12 già il 4 ottobre 2021, quando Google ha rilasciato Android 12 da parte sua. Secondo OnePlussa, ha ottimizzato il software OxygenOS 12 soprattutto dal punto di vista di tre aree: lavoro, riposo e divertimento. Ci saranno modifiche all’aspetto dell’interfaccia utente, alla visualizzazione dello scaffale, nonché alla modalità oscura e alla modalità di visualizzazione sempre attiva.

Oltre alle modifiche apportate ad Android 12, OnePlus ha aggiornato in modo significativo la sua interfaccia utente e le applicazioni in OxygenOS 12. Il software mostra anche l’integrazione con la ColorOS del marchio madre di OnePlussa, Oppo, che non tutti gli utenti hanno apprezzato.

OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro OxygenOS 12 Open Beta 1 Aggiornamenti secondo OnePlussa

  • Sistema
    • Aggiunta la funzione Smart Battery Engine che estende la durata della batteria basata su algoritmi intelligenti e tecnologia di autorigenerazione biomimetica
    • Icone ottimizzate con texture migliorate e un design ispirato a nuovi materiali e combinazione di luci e livelli
    • Il rinnovato layout delle pagine semplifica l’aspetto visivo e ottimizza il modo di presentazione, mettendo in evidenza le informazioni più importanti con testi e colori
    • Blocco dello spam ottimizzato per bloccare i messaggi multimediali MMS
  • Giochi
    • Aggiunta la funzione HyperBoost per stabilizzare la frequenza di aggiornamento dello schermo
    • Aggiunta l’anteprima degli effetti sonori, che consente di registrare o rivedere un effetto sonoro in tempo reale
  • Modalità scura
    • La modalità oscura supporta tre livelli regolabili
  • Ripiano
    • Nuove opzioni di stile aggiuntive per le carte, che rendono il contenuto più visivo e più facile da leggere
    • Rendere disponibile OnePlus Scout sullo scaffale, consentendoti di cercare vari contenuti sul telefono, incluse app, impostazioni, dati multimediali e così via
  • Funzione di equilibrio tra lavoro e vita privata
  • Galleria
    • Ora puoi passare da una visualizzazione all’altra nella galleria con un gesto di pizzicamento con due dita. La galleria riconosce anche le immagini di migliore qualità e limita in modo intelligente le immagini di anteprima in base al contenuto.
  • Tela AOD
    • La modalità di visualizzazione Canvas AOD offre stili di linea e colore più diversi, consentendo una maggiore personalizzazione della schermata di blocco
    • Algoritmo software ottimizzato e riconoscimento facciale migliorato, che consentono un riconoscimento più accurato di caratteri diversi
  • Accessibilità
    • Categorizzazione ottimizzata delle funzioni raggruppandole in vista, udito, azioni interattive e generali
    • TalkBack supporta più app di sistema tra cui Foto, Telefono, Posta e Calendario

Torna in alto