Android

OnePlus 5 potrebbe avere Snapdragon 835 e 8 GB di RAM!

OnePlus 3 e OnePlus 3T sono due smartphone di grande successo del 2016 grazie alle ottime caratteristiche tecniche offerte un prezzo più contenuto rispetto alla concorrenza. Mancano ancora diversi mesi al lancio del prossimo flagship dell’azienda cinese, però online si trovano già parecchi e interessanti rumors.

Il più curioso consiste nella probabilità che il prossimo smartphone si chiamerà OnePlus 5 invece di quattro perché tale numero, pronunciato in lingua cinese, ha un suono davvero simile alla parola “morte”. Per questo motivo nella loro cultura si ritiene che possa portare sfortuna.

Per quanto riguarda il design, purtroppo sappiamo ancora troppo poco. Quasi nulla a dire il vero. Girano per il web varie voci discordanti, alcune parlano dell’utilizzo del metallo per la parte posteriore e altre della ceramica, materiale già utilizzato su OnePlus X.

Dal punto di vista hardware si parla del potentissimo Qualcomm Snapdragon 835, già utilizzato in alcune varianti di Samsung Galaxy S8, con frequenza di 3 GHz abbinato a una GPU Adreno 620. Il quantitativo di memoria RAM dovrebbe passare da 6 GB, già visti su OnePlus 3 e OnePlus 3T, a ben 8 GB.

Mentre lo storage interno dovrebbe rimanere in tagli diversi fino a 128 GB non espandibili. Anche per quanto riguarda la batteria ci sono voci di corridoio in disaccordo. Le informazioni più probabili indicano una batteria da 3000 mAh. Altri rumors invece parlano di addirittura 4000 mAh.

Il display resterà un AMOLED da 5,5 pollici ma la risoluzione salirà da Full HD (1920×1080 pixel) dei precedenti modelli al QHD (2560×1440 pixel). Dal punto di vista fotografico troveremo invece una dual camera con sensori rispettivamente da 24 e 12 megapixel. Frontalmente avremo invece 8 megapixel che garantirà dei buonissimi selfie.

OnePlus 5 sarà annunciato durante l’estate del 2017 e dovrebbe avere un prezzo di circa 450€. Se tutto ciò venisse confermato sarà sicuramente uno smartphone da tenere d’occhio, con caratteristiche di fascia alta e un prezzo concorrenziale. Voi cosa ne pensate? Vi sembra interessante?

1 Commento
Vai su