Applicazioni

Nude, l’applicazione che nasconde e protegge le foto sensibili e di nudo

Nude: The Sexiest App Ever è una nuova applicazione per iOS che attraverso il machine learning (simile al Tensorflow per Android, utilizzato per la relativa versione attualmente in sviluppo) consente di eseguire una scansione su tutte le immagini presenti sullo smartphone, per poi selezionare le foto sensibili e far scegliere all’utente se eliminare o semplicemente nasconderle attraverso l’app.

Per chi se lo stesse chiedendo, il machine learning – in italiano apprendimento automatico – è una sottocategoria dell’informatica nata come approccio per il raggiungimento dell’intelligenza artificiale. Quindi l’idea alla base è quella di far replicare il processo di apprendimento che è mirato all’esecuzione di uno specifico compito o comando.

La realizzazione di Nude: The Sexiest App Ever è stata possibile grazie al CoreML, nonché framework del machine learning creato da Apple con l’introduzione di iOS 11. Per riuscire ad “educare” questo sistema, gli sviluppatori hanno utilizzato immagini di nudo reali, scoprendo però che il risultato era spesso inaccurato.

Per questo motivo hanno deciso di creare un software in grado di analizzare i siti porno più famosi e utilizzati dagli utenti, come PornHub ad esempio, collezionando circa 30milioni di immagini d’esempio. Stando a quanto dichiarato da chi lavora al progetto l’algoritmo non è ancora perfetto, ma migliorerà nel giro di poco tempo.

Nude: The Sexiest App Ever può essere utilizzata sia per tenere al sicuro le foto sensibili sia per conservare al suo interno altri documenti personali. Per il momento l’applicazione è scaricabile gratuitamente solo per iPhone tramite questo link ma contiene funzionalità premium che possono essere attivate sottoscrivendo un abbonamento.

Fai click per commentare
Vai su