Giochi

Niente modalità storia per COD: Black Ops 4, ci sarà la battle royale

Nella scorsa giornata Actvision ha svelato a Los Angeles la prossima produzione firmata Treyarch, ovvero la quarta incarnazione della serie Black Ops. Questa tuttavia si discosterà non poco dalle precedenti iterazioni, abbracciando maggiormente le mode imposte con violenza dal mercato attuale, come la battle royale in cui in una singola mappa un gran numero di giocatori si sfida per la sopravvivenza.

Dopo che il secondo capitolo della saga, oscillando tra presente e futuro, aveva regalato un’ottima esperienza single player con un cattivo molto ispirato, gli sviluppatori hanno deciso di abbandonare del tutto il single player. Questa scelta mira a concentrarsi sulle modalità più popolari al momento in panorama sparatutto, come la famigerata modalità battle royale.

Sarà ovviamente presente l’intenso comparto multigiocatore tipico dei Call of Duty e le sfide offerte dalla zombie-mode, apparentemente ancora più interessante delle scorse edizioni. Personalmente, non apprezzo molto la visione di Treyarch ma comprendo che si è semplicemente uniformata a quanto il mercato, al momento, richiede.

Di fatto, finché Fortnite continuerà a macinare numeri così importanti, tutti gli altri videogiochi che puntano a costruirsi una solida community online non possono ignorare questo fenomeno. Saranno i dati di vendita a premiare o meno la casa di produzione. Nel frattempo, vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale del gioco per ulteriori informazioni, trailer e gameplay.


Fai click per commentare
Vai su