Netflix aggiunge il supporto per l’audio spaziale a “Stranger Things 4” e altre serie

Netflix ha annunciato oggi che aggiungerà il supporto per l’audio spaziale ad alcuni programmi.

Con questo, l’azienda si unisce ad Apple TV + e ad altri servizi di streaming che già offrono questa esperienza audio coinvolgente.

Netflix ha stretto una partnership con Sennheiser per portare questa nuova esperienza ai suoi clienti. Serie come The Adam Project e Stranger Things 4 ora supportano l’audio spaziale.

Netflix afferma che la tecnologia Spatial Audio “aiuta a portare l’esperienza cinematografica dell’audio coinvolgente su qualsiasi stereo, quindi i creatori del lavoro fanno per coinvolgerti nella storia, indipendentemente dal dispositivo che usi per guardare Netflix”.

Per scoprire i programmi che attualmente supportano questa funzione, gli utenti devono solo digitare “audio spaziale” nella barra di ricerca. Questa funzione si unisce alla modalità calibrata 4K, HDR, Dolby Atmos e Netflix.

Per provare l’audio spaziale sui dispositivi Apple è necessario impostare la qualità dello streaming su Alta o Auto e utilizzare questi dispositivi:

  • iPhone 7 e versioni successive con iOS 15.1 o versioni successive
  • iPad Air 3a generazione e versioni successive con iPadOS 15.1 o versioni successive
  • iPad mini 5a generazione e versioni successive con iPadOS 15.1 o versioni successive
  • iPad Pro 3a generazione e versioni successive con iPadOS 15.1 o versioni successive
  • Apple TV 4K e versioni successive con tvOS 15 o versioni successive
  • AirPods 3a generazione
  • AirPods Pro
  • AirPods Max
  • Beats Fit Pro