Le migliori alternative a Photoshop gratis e a pagamento

Photoshop è senza dubbio uno tra i migliori programmi di fotoritocco in circolazione, ma per poterlo utilizzare è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile (che parte da 24,39€ al mese) e non tutti gli utenti, specialmente quelli più occasionali, hanno voglia di affrontare una tale spesa.

Fortunatamente, esistono su internet diverse alternative a un prezzo inferiore o addirittura completamente gratuite.

Qui di seguito noi di PhoneToday abbiamo deciso di mostrarti le migliori alternative a Photoshop gratis e a pagamento.

[toc]

Cinque valide alternative a Photoshop (gratis e a pagamento)

In questo articolo troverai elencati 5 programmi gratis e altrettanti 5 programmi a pagamento che possono essere utilizzati come alternative al famoso Photoshop.

Le 5 migliori alternative a Photoshop gratis

Se non sei un professionista e non hai bisogno dell’immensa potenza che offre Photoshop, qui di seguito potrai trovare delle valide alternative che ti permetteranno di effettuare quasi tutte le operazioni del blasonato software di Adobe.

Adobe Photoshop Express – Una versione gratuita sviluppata da Adobe che ovviamente non offre la stessa potenza del programma principale ma che permette comunque di effettuare le principali funzioni presenti su Photoshop.

Potrai tagliare, ruotare, ridimensionare ma anche fare modifiche in termini di luminosità, contrasto rimozione occhi rossi e tanto altro. Disponibile per sistemi Windows e dispositivi Android e iOS, potrai scaricarlo cliccando qui.

Photopea – Validissimo software online che offre praticamente tutti gli strumenti e gli attrezzi che troviamo in Photoshop. L’interfaccia ricorda molto quella del programma Adobe, anche se risulta più semplice da utilizzare.

Il software supporta tranquillamente la gestione dei file PSD di Photoshop. Essendo un software gratuito, sarà necessario disabilitare Adblock per utilizzarlo. Potrai provarlo da qualsiasi browser cliccando qui.

GIMP – Programma particolarmente potente e facile da utilizzare. Non offre tutti gli strumenti del famoso Photoshop, ma permette comunque di effettuare le principali funzioni che si trovano alla base del fotoritocco, come aggiunge filtri, maschere, livelli e tutto il resto. Disponibile sia per sistemi Windows che macOS, potrai scaricarlo gratuitamente sul tuo computer premendo qui.

Paint.NET – Applicazione nata come evoluzione dello storico Paint di Windows. Con il passare del tempo si è arricchito di funzioni ed è in grado di manipolare scatti e immagini proprio come Photoshop. Certo, non offrirà gli stessi strumenti e la stessa potenza, ma resta comunque una validissima alternativa al software di Adobe.

Supporta la gestione su più livelli, lo zoom a rotazione 3D, la funzione della timbratura clonata e tanto altro. Inoltre, si tratta sicuramente di uno dei prodotti più semplici da utilizzare presenti sul mercato. Potrai scaricarlo sul tuo computer Windows cliccando qui.

SumoPaint (versione free) – Altro tool utilizzabile online. Si tratta di uno strumento molto semplice che offre funzioni basilari, ma è comunque un validissimo tool che permette di svolgere le principali operazioni di fotoritocco.

Con un’interfaccia grafica molto semplice da utilizzare, è destinato a tutti gli utenti occasionali. È necessario Adobe Flash Player per utilizzarlo. Potrai provarlo registrandoti sul sito principale cliccando qui.

Le 5 migliori alternative a Photoshop a pagamento

Se necessiti di un programma più professionale rispetto a quelli gratuiti ma sei alla ricerca di un software più economico o più semplice da utilizzare rispetto a quello di Adobe, allora potrai optare tra uno di questi software a pagamento.

alternative photoshop

Adobe Photoshop Elements – Una versione alternativa del programma principale di casa Adobe. L’interfaccia è più semplice ed intuitiva e offre molti strumenti preconfenzionati per la modifica delle immagini. Il tutto al prezzo di circa 100€. Disponibile sistemi operativi Windows e macOS, potrai scaricarlo direttamente dalla pagina ufficiale cliccando qui.

Serif Affinity Photo – Degno concorrente di Photoshop, permette di accedere a tutte le funzioni “premium” della suite Adobe, supportando l’elaborazione di file PSD. Unico neo l’interfaccia utente, non semplice da utilizzare per i neofiti.

Disponibile per sistemi operativi Windows, macOS e per iPad. Potrai scaricarlo al prezzo di circa 55€ (ma spesso lo si trova in promozione) direttamente dalla pagina ufficiale cliccando qui.

Zoner Photo Studio – definito come il “coltellino svizzero dei fotografi”, si tratta di un ottimo software per effettuare lavori di post produzione delle immagini.

A differenza di Elements, è possibile passare tra i differenti moduli senza necessariamente uscire da uno ed entrare in un altro.

L’abbonamento annuale costa 49€ all’anno. Disponibile per sistemi operativi Windows, potrai scaricarlo direttamente dalla pagina ufficiale cliccando qui.

PaintShop Pro – Programma storico di fotoritocco, offre una ricca quantità di strumenti per l’editing delle foto e la manipolazione grafica, supportando i layer, la correzione colore e la grafica vettoriale. Disponibile per sistemi operativi Windows al prezzo di 69€, potrai scaricarlo cliccando qui.

SumoPaint Pro e ProPlus – Oltre alla versione gratuita (con la presenza di pubblicità e la possibilità di utilizzare solo gli strumenti base), questo utilissimo tool è presente anche in versione Pro a 9€ al mese.

L’abbonamento permette di utilizzare il programma sempre online, ma senza pubblicità e con l’aggiunta di funzioni extra.

È possibile anche sottoscrivere un abbonamento “ProPlus” a 19€ al mese, il quale permette di installare una versione stand alone del programma sul computer. Per utilizzarlo sarà necessario registrarsi al sito cliccando qui.