Guide

MicroSD, come scegliere la migliore scheda di memoria da acquistare

Rispetto a qualche anno fa l’impiego di schede SD e microSD è drasticamente diminuito. Questo però non toglie il fatto che rimangano degli accessori ancora ampiamente utilizzati su moltissimi dispositivi, tra cui smartphone, tablet, computer, fotocamere, videocamere e action cam.

Siete alla ricerca di una memoria esterna con la quale espandere lo storage del vostro prodotto ma non avete le idee chiare sulle caratteristiche che dovrebbe avere? Ecco cosa c’è da sapere. Esistono moltissime tipologie di schede SD e microSD, basta dare un’occhiata sui principali siti di e-commerce per rendersene conto, ma non tutte sono necessariamente adatte al vostro smartphone o alla vostra GoPro.

Qualche cenno storico non fa mai male

Dal 2000 ad oggi sono state proposte diverse classificazioni dall’organizzazione no-profit SD Association (SDA) compartecipata dai principali produttori mondiali, che si è incaricata di definire gli standard delle memory card per semplificarne l’uso e ottimizzare le performance in relazione alle esigenze degli utenti.

La prima classificazione proposta (e ancora parzialmente in uso) divideva le memory card in classi (“Class”) seguite dal numero corrispondente alla velocità di scrittura minima garantita in MB/s (ad esempio “Class 2/4/6/10). Sebbene questa classificazione sia ancora largamente sfruttata dai produttori, più recentemente, per far fronte alle sempre maggiori esigenze di prestazioni, è stato proposto lo standard UHS, contraddistinto dalla maggiore velocità di scrittura.

Come se non bastasse nel 2016 è stato introdotto lo standard Video Speed Class che ritorna parzialmente alle origini, allo scopo di restituire all’utente una chiave di lettura rapida soprattutto in relazione alla velocità di scrittura delle card stesse che vengono denominate mediante la lettera V associata ad un numero che rispecchia proprio le prestazioni in scrittura (ad esempio “V6/10/30/90”).

Ultime in ordine temporale, le SD A1 e A2, schede Secure Digital nate per garantire altissime performance in scrittura e lettura (IOPS, Input/Output Operation Per Seconds) utili all’installazione di applicazioni e giochi sul proprio smartphone o tablet Android.

Caratteristiche principali di schede SD e microSD

Cenni storici a parte, come scegliere tra la sconfinata offerta di schede SD e microSD? Purtroppo (o per fortuna) non esiste una risposta univoca. Si dovrà guardare piuttosto alle proprie esigenze personali relazionate all’utilizzo che si fa dello smartphone o della videocamera. Ecco un riassunto delle due caratteristiche principali delle schede SD e microSD da tenere in considerazione:

  • Capacità. Durante la ricerca della migliore SD card, ci si imbatterà fin da subito in due acronimi in particolare: SDHC e SDXC. La distinzione tra le due tipologie di scheda risiede proprio nelle differenti capacità. Le SDHC (High Capacity SD) contengono file compresi tra 4GB e 32GB; le SDXC (SD Exetnded) invece possiedono uno storage compreso tra 64GB e 2TB.

Per avere un’idea più chiara delle unità di misura, bisogna considerare che una foto scattata con una fotocamera da 16MP, occupa circa 7MB di spazio, motivo per cui, acquistando una memory card da 32GB questa riuscirebbe a contenere circa 4500 fotografie (con una certa variabilità dovuta alla compressione delle immagini).

Avete bisogno di più spazio? Nessun problema, è opportuno ricordare però che il vostro tablet o la vostra console portatile potrebbe non supportare memorie esterne troppo grandi, per questo motivo è sempre buona norma controllare le specifiche del dispositivo, sotto la voce “Supporto memoria esterna”. A questa pagina, per esempio, si potrà verificare come Galaxy S8 supporti microSD fino a 256GB.

  • Velocità di scrittura. Una volta scelta la capienza ideale della microSD, bisognerà guardare alla sua velocità. La classe di velocità della card infatti determinerà la rapidità di scrittura dei dati. Neppure a dirlo, se siete soliti registrare, visionare, modificare video e fotografie oppure giocare a giochi per smarphone o tablet, più la memory card sarà veloce e più le prestazioni saranno alte.

La maggior parte dei nuovi smartphone e action cam supporta le classi di velocità maggiori: classe 10, UHS-1 Classe 1 e UHS-1 Classe 3. In particolar modo le ultime due tipologie citate sono caratterizzate dalla tecnologia UHS (ultra-high speed), introdotta nel 2009, che utilizza un canale di comunicazione tra periferica e hardware del prodotto (altrimenti detto bus) con potenziale più elevato rispetto alle SD non-UHS. Con le schede UHS si otterranno alte prestazioni nella registrazione di contenuti audio e video.

Veniamo al dunque… quale scheda di memoria acquistare?

Last but not least, se vi state chiedendo dove reperire le informazioni relative a capacità e velocità di scrittura, la risposta è davvero semplice. Sarà infatti sufficiente dare un’occhiata a schede SD e microSD, considerato che sulla facciata liscia, ognuna di esse riporta i loghi relativi alle caratteristiche principali della carta. Tra le migliori attualmente in circolazione possiamo sicuramente citare:

8,52€
11,99
35 new from 7,98€
1 used from 12,00€
as of 21/08/2018 8:52 PM
Amazon.it
Free shipping
17,47€
42,99
44 new from 14,00€
as of 21/08/2018 8:52 PM
Amazon.it
19,99€
54,99
83 new from 19,98€
as of 21/08/2018 8:52 PM
Amazon.it
Free shipping
31,99€
45,99
24 new from 31,70€
as of 21/08/2018 8:52 PM
Amazon.it
Free shipping
36,19€
95,99
57 new from 27,99€
as of 21/08/2018 8:52 PM
Amazon.it
Free shipping
Fai click per commentare
Vai su