Guide

Come migliorare la batteria dell’iPhone se dura poco o si scarica subito

La batteria del tuo iPhone è scarica, non hai modo di ricaricarla nemmeno con un power bank e magari sei nel bel mezzo di una chat con il ragazzo o la ragazza che ti piace? Possiamo solo immaginare che in questo caso il tuo pensiero possa essere: “dannazione! Ora come faccio ad aumentare la batteria dell’iPhone?”. Non preocupparti, ci pensiamo noi a fornirti la risposta. L’unica cosa che dovrai fare sarà continuare a leggere le righe che seguono.

Come sicuramente saprai i melafonini non godono certo di una autonomia infinita, tutt’altro. Gli iPhone infatti sono noti proprio per avere una batteria decisamente scarsa, fattore che al giorno d’oggi accomuna praticamente tutti i telefoni, compresi anche i migliori smartphone Android, disponibili in commercio. Fortunatamente, se il tuo iPhone dura poco, esistono dei trucchi che ti aiuteranno a migliorarne la batteria.

Prima di cominciare, per allungare e al tempo stesso risparmiare la batteria dell’iPhone, è utile capire cosa si intende con “autonomia della batteria” e “ciclo di vita”. Il primo termine indica il numero di ore per cui il dispositivo può funzionare prima di dover essere ricaricato. Il secondo invece si riferisce alla durata complessiva della batteria, ovvero il periodo di tempo che può essere utilizzata prima di procedere con la sostituzione. Ma ora bando alle ciance, vediamo alcuni utili consigli su cosa fare per migliorare la batteria e aumentare la vita dell’iPhone.

Ridurre la luminosità del display

Senza ombra di dubbio la luminosità automatica è decisamente utile: sia che ti trovi in ambienti bui oppure all’aperto, e sotto la luce diretta del sole, questa funzione ti permette di consultare facilmente lo schermo dello smartphone. E’ anche vero però che parliamo di una opzione alquanto energivora, capace di incidere molto sull’autonomia del dispositivo iOS. Se il tuo iPhone dura poco e la batteria si scarica subito è il caso di:

  • Disattivare la luminosità automatica: Impostazioni > Generali > Accessibilità > Regolazione schermo > Luminosità automatica;
  • Diminuire la luminosità dello schermo: Impostazioni > Schermo e luminosità > Luminosità.

Disattivare WiFi, Bluetooth, GPS e connessione dati

Se vuoi aumentare la durata della batteria dell’iPhone controlla eventuali servizi attivi. Molti utenti infatti, senza accorgersene, tengono accese alcune funzionalità pur non utilizzandole. Proprio come la luminosità automatica anche le opzioni come WiFi, Bluetooth, GPS e connessione dati potrebbero influire drasticamente sull’autonomia del tuo melafonino. Quindi controlla ed eventualmente disattiva ciò che non usi:

  • WiFi: Impostazioni > WiFi;
  • Bluetooth: Impostazioni > Bluetooth;
  • GPS: Impostazioni > Privacy > Localizzazione;
  • Connessione dati: Impostazioni > Cellulare.

Controllare che il dispositivo sia aggiornato

Se nonostante lo stato d’uso ottimale della batteria il tuo iPhone dura poco o si scarica velocemente, molto probabilmente il problema potrebbe dipendere da una anomalia software. Tutti i nuovi aggiornamenti infatti hanno lo scopo di portare con sé varie novità atte a migliorare il funzionamento generale del prodotto, compresa anche l’autonomia della batteria. E’ possibile verificare che il prodotto sia aggiornato all’ultima versione di iOS cliccando su Impostazioni > Generali > Aggiornamento software.

Evitare le temperature estreme

La gran parte dei dispositivi tecnologici è progettata per funzionare a diverse temperature: l’intervallo ideale è tra i 16 e i 22°C. È molto importante però evitare temperature superiori ai 35°C perché potrebbero danneggiare le batterie e diminuirne l’autonomia. Se caricato ad alte temperature il dispositivo potrebbe invece subire danni ancora maggiori.

Viceversa se il dispositivo viene usato in ambienti molto freddi l’autonomia della batteria potrebbe risultare inferiore a quella standard. E’ bene però tenere a mente che in questo caso si tratterebbe di una condizione temporanea: riportata alle temperature ottimali la batteria tornerà alle sue solite prestazioni.

Rimuovere la cover durante la ricarica

In circolazione sono disponibili moltissime tipologie di cover: giusto per citare le più diffuse troviamo quelle in TPU, ovvero in silicone morbido, e quelle in plastica rigida. Questi accessori, progettati per proteggere lo smartphone, durante la ricarica potrebbero generare un eccesso di calore che, purtroppo, a volte ha effetti negativi sulla capacità della batteria. Nel caso in cui riscontrassi un innalzamento della temperatura ti consigliamo di rimuovere la cover, per poi rimetterla nuovamente appena la ricarica sarà completata.

Come avrai avuto modo di constatare leggendo la nostra guida di oggi non c’è alcuna formula magica che ti permette di risparmiare la batteria dell’iPhone. Ci sono però tanti utili accorgimenti, spesso sottovalutati dalla gran parte degli utenti, che se utilizzati nel giusto modo potrebbero migliorare sensibilmente l’autonomia del tuo melafonino.

1 Commento
Vai su