Miglioramento della sicurezza delle password memorizzate su di esso da Google: la crittografia potrebbe avvenire sul tuo dispositivo in futuro e Google non sarà in grado di accedere ai tuoi dati

Google ha finora annunciato un miglioramento opzionale alla crittografia delle sue funzionalità di gestione delle password.

A lungo termine, i grandi giganti della tecnologia come Apple, Google e Microsoft stanno lavorando insieme per sbarazzarsi delle password, ma per ora le password che rappresentano una minaccia alla sicurezza fanno ancora parte della vita di tutti i giorni.

Sarebbe utile utilizzare una password diversa per tutti i diversi servizi e più lunghe sono le password, più difficile sarà decifrarle. Questi punti di partenza rendono difficile ricordare le password e vari servizi di gestione delle password sono diventati popolari.

Google ha anche fornito il proprio servizio di manutenzione delle password, che può essere trovato su passwords.google.com, su Android, e integrato con il browser web Google Chrome.

Finora Google ha utilizzato la crittografia standard nel suo servizio di password, in cui la chiave di crittografia che sblocca le password memorizzate nel servizio è memorizzata nel tuo account Google.

Ora, Google inizialmente offrirà la crittografia sul dispositivo come opzione opzionale, consentendo lo sblocco delle password memorizzate sul dispositivo utilizzando la password del tuo account Google o altri mezzi di blocco, come impronte digitali, PIN e altro. La chiave di crittografia è archiviata in modo sicuro sul dispositivo.

Se abiliti la nuova impostazione, le password memorizzate in teoria non avranno più alcun accesso esterno, quindi Google, ad esempio, non potrà accedervi anche volendo, a differenza del precedente sistema dove era memorizzata la chiave di crittografia nel tuo account Google.

Secondo Google, la crittografia su un dispositivo non può essere ripristinata dopo che è stata abilitata. La crittografia sul dispositivo può essere abilitata su più dispositivi in ​​modo che quando un dispositivo è bloccato, le password sincronizzate siano ancora accessibili su un altro dispositivo. Inoltre, la password del tuo account Google verrà utilizzata come metodo di recupero.

Nel suo futuro articolo di supporto sulla crittografia e la distribuzione, Google suggerirà che la crittografia sarà disponibile per tutti gli utenti in futuro per migliorare la sicurezza delle password.

In futuro, potrai abilitare la crittografia sul tuo dispositivo nelle impostazioni di Chrome dalla vista Password o in Password Manager su passwords.google.com tramite la vista Impostazioni o Impostazioni Android.

Tuttavia, il nuovo regolamento sarà disponibile in più fasi e non sembra ancora essere ampiamente disponibile per diversi utenti.