Messenger Kids è sicuro per i bambini?

Come gli adulti, anche i bambini sentono il bisogno di interagire con i loro amici e familiari.

Messenger Kids potrebbe essere una buona opzione se vuoi offrire ai tuoi piccoli un’esperienza di messaggistica online tenendo presente le linee guida di sicurezza specifiche.

È progettato specificamente per i bambini e ha diverse funzionalità uniche e interattive.

Ma indipendentemente dal controllo, alcuni genitori si chiedono ancora se Messenger non sia sicuro per i bambini.

In questo articolo, discuteremo le caratteristiche di sicurezza e i rischi dell’app.

Cos’è Messenger Kids?

Messenger Kids è un’app di socializzazione e connettività per bambini. Consente ai bambini di inviare messaggi, chiamare e giocare con i propri contatti.

Messenger Kids ha anche funzioni interattive, animazioni e filtri che attirano bambini di tutte le età.

Possono anche giocare a giochi singoli e multiutente con altri all’interno dell’app.

L’app ha anche un’interfaccia utente più semplice rispetto alla versione normale di Messenger. Puoi personalizzare il profilo, aggiungere immagini e persino modificare i nomi dei contatti.

I genitori possono configurare questa app per i bambini e avere accesso completo alle attività. Non ci sono acquisti in-app nascosti e non c’è pubblicità.

Scarica: Messenger Kids attivo Android | iOS

Quali sono le funzioni di sicurezza di Messenger Kids?

Messenger Kids è un’app controllata dai genitori con una varietà di funzionalità per aiutare i genitori a controllare e monitorare l’esperienza di messaggistica di un bambino.

Ci sono una serie di funzioni che aiutano i genitori a creare un ambiente online più sicuro per i bambini.

Account collegati

Messenger Kids è sviluppato per i bambini di età inferiore ai 13 anni. I genitori possono configurare il profilo del proprio figlio collegando il proprio account Facebook personale all’app.

Aggiungi il nome di tuo figlio e un elenco di contatti Facebook affidabili.

Per aggiungere altri bambini, devi essere amico di Facebook dei loro genitori.

Iniziare con Messenger Kids dà ai genitori il controllo su chi può far parte dell’account Messenger del proprio figlio.

L’app offre inoltre ai genitori l’accesso completo al Messenger dei propri figli.

Quindi, a meno che tu non lo approvi, non c’è modo che tuo figlio possa chattare con qualcuno diverso dalle persone che consenti.

Puoi anche aggiungere un altro tutore o responsabile che monitora le loro attività mentre sei via.

I genitori possono anche guardare le chat recenti, la condivisione di file e la cronologia delle chat. Questo dà un’idea migliore di ciò che tuo figlio sta combinando con i suoi amici.

Limiti di tempo dell’app

Puoi anche impostare modalità come Sospensione e Stato online, che rendono Messenger Kids inaccessibile durante un periodo di tempo specifico.

Limitare il tempo dell’app è un’ottima funzionalità, soprattutto se non vuoi che tuo figlio diventi un dipendente dalla tecnologia.

Inoltre, aiuta a creare un sano equilibrio tra compiti scolastici, attività fisiche e social media.

Rischi associati a Messenger Kids

Messenger Kids presenta anche diversi rischi e pericoli nonostante le sue caratteristiche di sicurezza. Elaboriamoli per determinare se l’app vale davvero il tuo tempo…

Rischio di cyberbullismo

Sebbene Messenger Kids abbia un elenco di contatti controllato e monitorato, esiste la possibilità che le persone nella loro cerchia li stiano maltrattando.

Ad esempio, una conversazione di gruppo può portare a qualcosa di brutto. I genitori possono accedere alle chat e alle discussioni, ma non sai cosa succede durante le chiamate.

È qui che entra in gioco il tuo ruolo di genitore. Fornisci a tuo figlio alcune linee guida sulla sicurezza e dettagli sul cyberbullismo.

Idealmente, dovresti essere aperto alla discussione, in modo che si sentano più a loro agio nel condividere un problema.

Fortunatamente, Messenger Kids include un’opzione per segnalare e bloccare un utente.

Se ciò accade, l’account del genitore riceve una notifica. Invece di ignorare tuo figlio, considerala un’opportunità per parlare con lui e discutere di ciò che sta accadendo.

Chiamate non registrate

Mentre Messenger Kids offre ai genitori il controllo completo su con chi stanno parlando, non c’è traccia delle conversazioni sulle chiamate.

I bambini possono chattare in video con funzioni e filtri interattivi, ma non c’è nulla per memorizzare quelle chiamate per una revisione.

Ciò potrebbe portare a conversazioni inappropriate, molestie e truffe.

Dal momento che tuo figlio merita anche la privacy per divertirsi con i suoi amici, la cosa migliore che puoi fare in questo caso è tenere d’occhio l’argomento della chiamata e fare il check-in con loro.

Un’altra opzione è installare uno screen recorder sul proprio cellulare/tablet e registrare la sessione con le proprie conoscenze.

Ma questo potrebbe rendere infelice tuo figlio perché si aspetta privacy quando parla con la sua cerchia sociale.

Il modo migliore per verificare cosa è successo durante la chiamata è discutere educatamente con loro del loro rapporto con le persone su Messenger.

Le persone che hanno buone relazioni con i loro figli possono imparare di più su di loro rispetto a quelle che non lo fanno.

Conti falsi e hacking

Facebook è tra i migliori app di social media ma possono ancora verificarsi account falsi e hacking.

Poiché Messenger Kids è collegato agli account Facebook dei genitori, un hacker può anche accedere all’account di tuo figlio se compromette il tuo.

Questa attività può interessare anche i contatti collegati all’app.

Potresti pensare che tuo figlio stia chattando con il suo migliore amico di scuola, ma potrebbe esserci un hacker che invia link dannosi.

Fughe di dati e violazioni della privacy

La maggior parte degli inserzionisti utilizza meccanismi di scraping dei dati per raccogliere informazioni sui propri utenti target.

Queste informazioni includono collegamenti al profilo, e-mail, numeri di telefono e persino chat.

Oltre a questo, Facebook esamina i dettagli dell’account per suggerimenti di annunci e recensioni del profilo.

Messenger Kids è un’app senza pubblicità collegata agli account dei genitori.

Ciò significa che esiste la possibilità che qualcuno possa trapelare i tuoi dati e compromettere anche l’account di tuo figlio.

Se non sei soddisfatto del Informativa sulla privacy per bambini di Messenger piuttosto non usarlo.

Conclusione

Messenger Kids è una piattaforma progettata specificamente per i bambini sotto i 13 anni, quindi l’app ha molte funzioni di sicurezza.

Ma c’è ancora il rischio di cyberbullismo e hacking. Puoi ridurre questi rischi tenendo d’occhio l’app e chiedendo ai bambini le loro attività recenti.

Torna in alto