Mentana contro Conte: “Se avessimo saputo, non avremmo mandato in onda quella parte”

Il presidente del Consiglio ieri sera durante la conferenza stampa delle 19:30 ha fatto riferimento, parlando della questione MES, a due membri dell’opposizione, Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Il giornalista Enrico Mentana durante la successiva edizione del tg su La7 ha voluto commentare l’accaduto, dicendo che se avesse saputo dell’attacco in diretta televisiva di Conte ai due politici avrebbe evitato di mandarlo in onda poiché in tal modo è stato fatto un uso sbagliato delle reti unificate.

Le parole di Mentana

Di seguito il discorso del giornalista durante l’edizione del tg:

“Si rimprovera il presidente per l’uso personalistico delle reti unificate con l’attacco personale a due figure dell’opposizione. E’ una materia che resterà molto dura. Se l’avessimo saputo l’avremmo evitato e non avremmo mandato in onda quella parte della conferenza stampa del presidente del Consiglio. Aspettavamo per oggi un passaggio importante, il decreto, parole importanti sull’Eurogruppo e sulla task force. Il resto è polemica politica“.