Meloni da Barbara D’Urso contro Conte: “E’ un gioco irresponsabile al quale non mi voglio prestare”

Giorgia Meloni e Barbara D'Urso
Giorgia Meloni ospite a Live Non è la D'Urso

Giorgia Meloni, la leader di FdI, è stata ospite in collegamento ieri sera con la trasmissione serale Live – Non è la D’Urso. La senatrice ha parlato della fase 2 alla quale ci stiamo avvicinando ma non solo, perché la conduttrice le ha chiesto di replicare alle accuse del presidente Conte durante la famosa conferenza stampa.

La presidente di Fratelli D’Italia, come più volte aveva scritto e detto sui suoi profili social dopo la serata in cui Conte ha parlato ai cittadini, ha ribadito:

“Non voglio replicare perché ho visto il Presidente del Consiglio molto nervoso e penso che abbia aperto questa polemica con l’opposizione per nascondere i problemi della maggioranza. E’ un gioco irresponsabile al quale non mi voglio prestare, Barbara. Credo che non sia questo il tempo delle polemiche.”

Giorgia Meloni spiega le perplessità sul MES

Giorgia Meloni ha poi parlato del tanto dibattuto fondo salva-Stati spiegando le sue perplessità sulla questione. Di seguito riportiamo le sue parole nell’intervista di ieri da Barbara D’Urso:

“Io ho posto un problema molto serio: il MES, se attivato in Italia, porterebbe un disastro. Dobbiamo ricordarci che quando è stato attivato in Grecia, è addirittura aumentata la mortalità infantile. La Grecia ha dovuto dare via gran parte delle sue infrastrutture strategiche che oggi sono in mano ad aziende tedesche. Io cerco sempre di difendere la mia nazione dalla possibilità che possa essere svenduta ed è quello che chiedo anche per il fondo salva-Stati. Se il presidente Conte è coerente, deve andare al Consiglio Europeo e deve dire che non accetti l’utilizzo del fondo nemmeno con determinate condizioni “light”. Tutto il resto è una fregatura e qualcuno si prenderà le sue responsabilità”.